Tommaso Marcon operato con successo

Il pilota del team MV Agusta Forward Racing è stato costretto a sottoporsi a un intervento di fasciotomia, dopo i forti dolori accusati nel Gp di Le Mans.

Un intervento di fasciotomia per Tommaso Marcon: si è reso necessario per cercare di risolvere il problema, ripropostosi in maniera intensa domenica durante la gara di Le Mans, della sindrome compartimentale da sforzo.

Il centauro veneto, che domenica aveva iniziato la sua terza gara con il team MV Agusta Forward Racing, si è visto costretto a perdere il buon ritmo dei primi giri, a causa del forte dolore causato da questo disturbo molto diffuso tra la nuova generazione di piloti concorrenti al campionato del mondo motociclistico.

“L’intervento si è svolto in maniera regolare ed è stato svolto d’urgenza per la volontà del pilota di rientrare al più presto in pista. Ovviamente il nulla osta verrà dato la prossima settimana, dopo la visita di controllo”, ha sottolineato il chirurgo Roberto Rotini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il nuovo Decreto di Mario Draghi sui tifosi negli stadi: si riparte il 1 giugno

F1, Lewis Hamilton: “La Red Bull sarà molto vicina”

Leggi anche
Contents.media