MotoGP, il team Sky VR46 Avintia prepara il GP di Germania

Luca Marini torna in pista dopo i convincenti test effettuati in Catalogna.

Luca Marini e il team Sky VR46 Avintia si preparano per il Gp di Sachsenring.

Il pilota italiano torna in pista in sella alla Ducati dopo i convincenti test effettuati in Catalogna. L’obiettivo per Marini è confermare il dodicesimo posto ottenuto in Spagna e provare a ridurre ulteriormente il gap che lo separa dai migliori.

“Il Sachsenring è una pista molto particolare,ma con il suo fascino e con la MotoGP lo sarà ancora di più. Il tracciato era già stretto e piccolo con la Moto2 ora sono curioso di capire l’effetto che farà in sella alla Ducati.

Sarà un weekend tosto e con distacchi credo molto piccoli. La pista è di pochi chilometri, ci separeranno pochi decimi e in più quest’anno la categoria è di altissimo livello con gap spesso sotto al secondo tra il primo e il 20esimo.

Sarà affascinante anche per questo! Ripartiamo quindi da quanto fatto di positivo al test di Barcellona per continuare a crescere”.

Per il team Manager Ruben Xaus la chiave della gara è il controllo della moto: “Il Sachsenring è davvero un tracciato particolare: una pista molto corta, con tanti giri, sempre in piega.

L’avantreno è davvero sotto pressione e la messa a punto è cruciale. Per Luca sarà importante quindi avere un buon feeling sul davanti per gestire al meglio l’usura della gomma. Ci sarà tanto da imparare, una gara molto fisica, un circuito stop and go dove la moto spesso tende ad impennare. Il controllo della moto è la chiave”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roberto Mancini suona il campanello d’allarme

Moto3, l’Indonesian Racing Gresini verso Sachsenring e Assen

Leggi anche
Contents.media