Hamilton: “Non mi curo troppo di quello che potrebbe accadere”

Le parole del pilota della Mercedes in vista degli appuntamenti decisivi per il mondiale di Formula 1.

Lewis Hamilton ha parlato ai microfoni di Sky Sports della fine del mondiale di Formula 1 e delle sue residue possibilità di vincere il titolo: “E’ un anno difficile, stimolante per la battaglia che c’è con Max. Non siamo stati perfetti, ma questo fa parte del mondo delle corse: vivi e impari e noi cerchiamo di essere sempre i migliori.

Io non mi curo troppo di quello che potrebbe accadere. Il mio focus è sul nostro lavoro e su quello che dobbiamo fare per massimizzare il risultato”, sono le parole a Sky Sports.

“Sapevo che ci sarebbero stati dei weekend in cui avrei potuto vincere e altri no.

Lui ha più anni di esperienza in F1, rispetto a quanto ne avessi io, per cui è sicuramente più preparato. E’ stata una gara molto difficile quella di Interlagos, ed ero al mio secondo anno nel Circus” ha chiosato il sette volte campione del mondo facendo un paragone tra Verstappen e l’Hamilton del 2008.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sarri: “E’ una questione di mentalità”

Salernitana-Napoli: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media