Iker Lecuona: “La MotoGp non è stata giusta con me”

Le parole del pilota spagnolo, che dopo 2 anni ha detto addio alla MotoGp.

Iker Lecuona ha detto addio alla MotoGp dopo solo 2 stagioni, la sua confessione a SpeedWeek: “La MotoGp non è stata giusta con me. Forse non ero pronto al 100% quando sono stato promosso, ma avevo quello che serve per combattere in MotoGP, penso di averlo dimostrato”.

“Rossi è sempre stato il mio idolo. Poter dire di essere l’unico pilota della generazione 2000 che ha gareggiato in MotoGP insieme a Valentino e di aver combattuto duelli diretti contro di lui in cinque o sei gare è la ricompensa più grande per me” ha chiosato il pilota spagnolo 21enne, che ora correrà con il team HRC in Superbike.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leonardo: “Non vogliamo che Pochettino se ne vada”

Mondiali, Roberto Mancini: “I sorteggi potevano andare meglio”

Leggi anche
Contents.media