Berrettini: “Non mi aspettavo le urla di Djokovic. Mi ha fatto piacere”

Il tennista italiano è soddisfatto nonostante l'eliminazione contro Djokovic a Parigi.

Matteo Berrettini è soddisfatto del suo Roland Garros. Il tennista italiano è uscito ai quarti di finale contro Novak Djokovic, ma ha giocato una partita gagliarda, conclusa solo al quarto set.

“Se lo portavo al quinto set, si navigava in mare aperto-sono le parole rilasciate al Corriere della Sera- Non posso dire che sarei stato favorito, non lo si è mai contro Djokovic.

Fisicamente però stavo bene, forse meglio di lui .Il tennis vive di momenti. Quella sosta ha fatto girare ancora la partita. Potevo vincerla. Da un lato mi fa piacere, dall’altro mi rode“.

Berrettini non ha risparmiato anche una battuta su Sinner e Musetti: “Per me rappresenta uno stimolo in più. Ammetto che questa disparità di trattamento, in termini di considerazione, tra loro e gli altri giocatori italiani un po’ mi infastidisce.

Vedo quello che fa Lorenzo Sonego, per fortuna ne abbiamo anche altri, ma sembra quasi che non conti nulla“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Benedetta Pilato: “A Tokyo voglio migliorarmi”

Tutte le maglie che indosseranno le squadre agli Europei 2021

Leggi anche
Contents.media