Quanto guadagna chi vince l’Australian Open: le cifre del montepremi

Le cifre da capogiro del vincitore e sconfitti: forte incremento dei premi per tutti i partecipanti al torneo.

Il montepremi del gran torneo tennistico Australian Open, la prima prova del Grande Slam del 2022, è aumentato rispettato allo scorso anno. Chi vincerà è pronto ad incassare una cifra molto elevata e ricca. Sicuramente però il trionfatore non sarà il nostro Matteo Berrettini, che con grande onore si è arreso al campionissimo Rafa Nadal, ancora troppo forte per abdicare e sembra non avere la minima intenzione.

Australian Open, quanto guadagna chi vince

I giocatori di tennis più forti, quando disputano un Major pensano ovviamente al trionfo, poi si soffermano sui tanti punti in palio e ovviamente un pensiero va anche al montepremi, che è come al solito estremamente profumato.

I vincitori dei due tornei tennistici di singolare, sia il maschile che il femminile, andranno a incassare una cifra di oltre 2 milioni e 800 mila euro netti. La metà esatta per chi invece sarà costretto ad arrendersi in finale, che avrà comunque modo di consolarsi con un premio da 1 milione e 400 mila euro (cifra con la quale di fazzoletti per asciugarsi le lacrime se ne possono comprare a bizzeffe).

Il montepremi è lo stesso, dopo svariati anni di differenze in quasi tutte le prove Slam c’è dunque la tanto richiesta parità economica tra donne e uomini.

Rispetto alla scorsa edizione del famoso e importantissimo torneo tennistico, il Prize Money degli Australian Open è lievitato di ben il 4,5%.

Generalmente ogni anno ci si imbatte in una crescita del montepremi di una prova dello Slam, ma cresce di una notevole percentuale in questa edizione del 2022 anche perché lo scorso anno, a causa della stretta pandemica e del torneo giocato quasi interamente a porte chiuse, gli introiti sono stati nettamente inferiori rispetto alle edizioni precedenti, nelle quali si poteva invece godere del calore del pubblico.

In totale, il montepremi dell’Australian Open è di oltre 54 milioni di euro, soldi che chiaramente devono essere divisi tra tutti i partecipanti ai tornei maschili e femminili, sia singolare che doppio e tra quelli che andranno in campo anche nel doppio misto.

La divisione del montepremi

Il montepremi dell’Australian Open è molto elevato e anche i tennisti che sono stati eliminati al primo turno hanno incassato delle cifre decisamente importanti. Chi ha salutato ai sessantaquattresimi del torneo si è portato a casa oltre 57 mila euro, mentre chi ha raggiunto gli ottavi e poi perso sfiora i 200 mila euro di incasso. Cifre che invece lievitano ulteriormente per chi viene estromesso dall’Austrlian Open nei quarti o in semifinale. Il finalista sconfitto mette in banca 1.400.096 euro, mentre il trionfatore oltre a 2000 punti nel ranking e a un titolo Slam conquista la cifra record di 2.800.196 euro.

Primo turno – 57.276 euro (10 punti)
Secondo turno – 89.907 euro (45 punti)
Terzo turno – 114.553 euro (90 punti)
Ottavi – 190.922 euro (180 punti)
Quarti – 381.844 euro (360 punti)
Semifinali – 700.048 euro (720 punti)
Finalista – 1.400.096 euro (1200 punti)
Vincitore – 2.800.196 euro (2000 punti)

Scritto da Vincenzo Pennisi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Dusan Vlahovic, l’attaccante serbo della Juventus

L’assenza di Djokovic spiana la strada a Nadal e Federer nei tornei del Grande Slam

Leggi anche
Contentsads.com