Chi è Fiona May, l’italiana più vincente di sempre ai Mondiali

Fiona May è un'ex atleta della Nazionale Italiana, in grado di ottenere quattro medaglie ai Mondiali e due argenti alle Olimpiadi.

Fiona May è stata una delle atlete più forti a cavallo dei due millenni. Due volte campionessa del mondo di salto in lungo, la sua grande carriera la si riconosce dai numerosi riconoscimenti, tra cui quello di essere l’italiana con più podi mondiali di atletica leggera.

Chi è Fiona May

Fiona May è nata il 12 dicembre 1969 a Slough, in Inghilterra. I suoi genitori sono di origine giamaicana, ma lei ha la cittadinanza inglese e italiana (ottenuta a seguito del matrimonio con Gianni Iapichino). Dal rapporto con l’astista, con cui ha successivamente divorziato nel 2011, ha avuto due figlie. Una di queste è Larissa Iapichino, che nel 2021 ha ottenuto il record italiano di salto in lungo indoor battendo il precedente proprio della May realizzato nel 1998, quando si laureò campionessa europea indoor.

È laureata in materie economiche all’Università di Leeds. Al termine della sua carriera sportiva, si è dedicata al mondo dello spettacolo. Nel 2007 ha partecipato alla terza edizione di “Ballando con le stelle”, nel 2015 invece è stata protagonista di “Si può fare” e sempre in quegli anni ha preso parte a una serie di spot della Kinder.

La carriera ricca di medaglie

Specialista in salto in lungo e salto triplo, la sua carriera juniores fu in rappresentanza del Regno Unito.

Con la Gran Bretagna prese parte a due edizioni delle Olimpiadi, quella del 1988 e quella del 1992, senza salire sul podio. Le uniche medaglie che ottenne furono i due ori a livello junior sia agli europei che ai mondiali.

Esordì con la nazionale italiana nel corso degli Europei di Helsinki del 1994 dove ottenne una medaglia di bronzo. Risultato che riuscì a migliorare nell’edizione successiva a Budapest, dove conquistò quella d’argento.

A livello olimpico prese parte a tre edizioni, dal 1996 al 2004. Ad Atene non riuscì a togliersi grandi soddisfazioni, mentre ad Atlanta e Sidney ottenne due importanti medaglie d’argento.

may argento olimpico

Le maggiori fortune le ha ottenute a livello mondiale. Oltre al bronzo di Atene nel 1997 e all’argento di Siviglia nel 1999, ha conquistato due medaglie d’oro nelle edizioni dei Campionati del Mondo di Atletica Leggera di Göteborg 1995 ed Edmonton 2001. È ancora oggi l’italiana con più podi in questa competizione.

LEGGI ANCHE: La storia dell’atletica leggera: dalla nascita ad oggi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

1000 Miglia 2021, c’è una nuova data

A Filippo Ganna la crono nel deserto

Leggi anche
Contents.media