Chi è Giovanni Esposito: medaglia d’argento a Tel Aviv

Dopo aver conquistato la vittoria ai Mondiali di Judo nel 2015 a soli 17 anni, nel 2021 Giovanni Esposito conquista l'argento a Tel Aviv.

Il suo nome era già emerso nel 2015, quando vinse i Campionati Mondiali di Judo a soli 17 anni: chi è Giovanni Esposito, il nuovo volto del Judo in Italia.

Chi è Giovanni Esposito

Il giovane judoka campano, nel 2015, si era aggiudicato – a soli 17 anni – la vittoria dei Campionati Mondiali di Judo nella categoria 66kg.

Nel febbraio 2021, il giovane 23enne campano conquista la medaglia d’argento nel Grande Slam di Judo a Tel Aviv. Il judoka è stato fermato in finale dei 73kg dal rumeno Alexandru Raicu, il quale ha interrotto la sua striscia di cinque vittorie consecutive. Infatti, il giovane napoletano delle Fiamme Azzurre ha sconfitto nell’ordine: Victor Scvortov, l’ungherese Frigyes Szabo, il numero 3 del ranking Akil Gjakova, il tedesco Igor Wandtke e, in semifinale, il georgiano Lasha Shavdatuashvili.

Esposito ha confermato il forte feeling con Tel Aviv, replicando il risultato ottenuto due anni fa proprio nella capitale israeliana. Grazie a questo risultato, il giovane Giovanni prosegue il duello a distanza con Fabio Basile per rappresentare la nazionale italiana ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Infatti, grazie alle cinque vittorie precedenti alla finale, Esposito si porta a quota 700 punti, distanziando di 327 lunghezze Basile nel ranking olimpico.

“L’oro però è solo rimandato”, ha dichiarato il giovane campano.

Inoltre, Esposito ha fatto i complimenti all’avversario che inaspettatamente – a detta di molti – ha interpretato meglio il match.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Nikola Jokic: tutto sul cestista NBA

Addio a Fausto Gresini: l’uomo che pianse anche Kato e Simoncelli

Leggi anche
Contents.media