Chi è Giuseppe Maddaloni: la carriera dell’oro olimpico a Sidney 2000

La carriera di Giuseppe Maddaloni, l'oro olimpico di Sidney 2000 che ha fatto la storia del judo italiano.

Giuseppe Maddaloni, o se preferite Pino. Così è conosciuto il figlio del Maestro Giovanni Maddaloni, diventato campione pluridecorato dello judo. Classe 1976, il noto atleta di Napoli ha visto la sua carriera ricca di trionfi e di nuove esperienze con un unico comune denominatore: l’amore per la lotta.

Chi è Giuseppe Maddaloni

Giuseppe Maddaloni ha iniziato a praticare judo da giovanissimo. Sotto la sapiente guida del padre, già all’età di 4 anni iniziava a muovere i primi passi. Tanti incontri e soprattutto tanti, e grandi, risultati. Il primo successo ha luogo ai Giochi della Gioventù del 1988 e per i successivi nove anni, partendo dagli esordienti fino alla categoria juniores, Pino – così è conosciuto nell’ambiente – rimane imbattuto, conquistando per 13 volte il titolo di Campione d’Italia

Si mette in mostra ai Mondiali U15 nel 1991 conquistando l’argento nella categoria -60 kg.

Col passare degli anni, però, migliora e lo judo italiano vede nascere una vera stella. Nei Mondiali U21 del 1996 porta a casa un altro argento, ma è agli Assoluti del 1997 a Ostia che prende il via la carriera vincente dell’atleta napoletano.

Dal 1999 in poi è Giuseppe Maddaloni infila un trionfo dopo l’altro. Oro agli Europei di Oviedo 1998, replicato l’anno seguente a Bratislava sempre nella categoria -73kg.

Ma è nel 2000 che arriva la sua vittoria più bella, quella ai Giochi Olimpici di Sidney. Pino conquista l’oro e le sue lacrime al momento dell’Inno di Mameli sono indimenticabili.

In carriera conquista anche l’oro alla Coppa del Mondo di Mosca 2002, un oro ai Giochi del Mediterraneo, un argento e un bronzo ai Campionati Europei. Questi ultimi risultati sono piuttosto importanti in quanto arrivati dopo un brutto infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fermo praticamente per tutto il 2004.

Nel 2007 partecipa alle Olimpiadi di Pechino, dove non riesce a posizionarsi sul podio. Da quell’anno, Giuseppe Maddaloni non ha più combattuto dedicandosi, dal 2011, alla Nazionale italiana non vedenti nelle vesti di allenatore. Nel maggio 2017 ottiene la qualifica di arbitro internazionale. La vita e la carriera di Maddaloni sono stati raccontanti anche in un film dal titolo “L’oro di Scampia”.

LEGGI ANCHE: Chi è Giovanni Esposito: medaglia d’argento a Tel Aviv

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Josh Bostic: tutto sul cestista nuovo volto di Happy Casa Brindisi

Chi era Willy Ta Bi: tutto sull’ex calciatore scomparso per un tumore

Leggi anche
Contents.media