Benetton Rugby, Lucchesi: “Ora c’è un’aria diversa”

Il tallonatore dei biancoverdi sogna in grande dopo la vittoria nel secondo derby di Rainbow Cup contro le Zebre.

Morale altissimo in casa Benetton il giorno dopo il secondo derby vinto consecutivamente in Rainbow Cup, contro le Zebre. I Leoni, in testa alla classifica del girone dell’emisfero Nord, sognano in grande e a confermarlo, a ‘BENTV’, è il tallonatore Gianmarco Lucchesi.

“Per il gruppo questa striscia di vittorie è importantissima – ha detto -, anche perché venivamo da un anno davvero difficile, non avendo vinto una partita di Pro14, comunque uscendo ai quarti di finale in Challenge Cup. Era importante una risposta, per il club e per noi come gruppo e singoli, quindi la felicità è immensa”.

Lo stesso Lucchesi, nella partita di sabato, ha realizzato una meta appena entrato in campo, da sostituto: “Sono felice di dare sempre il mio contributo e di poter fare minuti in campo.

L’ingresso nella partita di ieri penso sia stato importante, durante la settimana ci eravamo detto che i giocatori che entravano dalla panchina sarebbero stati determinanti. Ma è più importante la vittoria e la felicità del gruppo che la mia personale”.

Adesso l’obiettivo è quello di restare al vertice del torneo: “Lo staff tecnico ci concede due giorni di riposo e siamo liberi fino a mercoledì per riposarci sia fisicamente che mentalmente.

Poi ricominceremo il lavoro settimanale, pronti per affrontare Connacht, sappiamo che è una partita determinante per il torneo e siamo carichi. Ora c’è un’aria diversa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Germani Brescia ne saluta due

Mihajlovic a sorpresa: “Juventus? Non si sa mai”

Leggi anche
Contents.media