FIFA+: cosa è e come funziona

Nata la nuova piattaforma FIFA+ che trasmetterà gratuitamente fino a 40mila eventi sportivi in tutto il mondo

Rivoluzione per il mondo del calcio e per la visione degli eventi in diretta streaming e non solo. La FIFA ha lanciato FIFA+, la nuova piattaforma in grado di rendere le partite alla portata di tutti. Con questo obiettivo è nato dunque il nuovo strumento digitale di intrattenimento calcistico gratuito per assaporare al meglio l’universo sportivo del pallone.

FIFA+, la novità

Come detto, la FIFA ha annunciato la nascita di FIFA+, la prima piattaforma digitale di intrattenimento calcistico gratuito in tutto il mondo. Grazie a questa iniziativa del più importante organismo che governa il calcio, i tifosi di tutto il mondo potranno gratuitamente le partite live dei campionati nazionali e altri contenuti esclusivi.

Attraverso questa nuova piattaforma digitale, i tifosi di tutto il mondo potranno avere accesso ad oltre 29.000 partite di calcio maschile e più di 11.000 gare di calcio femminile, per un totale di oltre 40.000 partite trasmesse nel 2022.

I match saranno quelli dei campionati di tutte e sei le confederazioni. Oltre a questi, sarà disponibile anche un archivio con tutte le partite mai filmate di tutti i Mondiali maschili e femminili risalenti fino agli anni ’50.

Oltre a questi contenuti, su Fifa+ ci saranno anche un feed quotidiano di news sempre aggiornate sul mondo del calcio, giochi interattivi, quiz, competizioni simili al fantacalcio e pronostici.

Infine, verranno caricati anche dei contenuti esclusivi che raccontano le più svariate storie: da piccole realtà locali ai più grandi del calcio di ieri e di oggi, ambientate in più di 40 paesi.

Come funziona

Ma come funziona quindi FIFA+? Come tutte le piattaforme che forniscono un’ampia gamma di contenuti, da live streaming a speciali dedicati ai campioni attuali e del passato, anche FIFA+ prevede una fruizione direttamente sul sito o dalla rispettiva applicazione.

Per accedere a FIFA+ basterà quindi collegarsi al sito della piattaforma o scaricare l’app su dispositivi mobili. Per adesso le lingue disponibili sono 5 (inglese, francese, tedesco, portoghese e spagnolo), ma da giugno 2022 verranno aggiunte altre 6 lingue.

Una volta eseguito l’accesso alla piattaforma basterà selezionare uno degli eventi disponibili e godersi la visione degli stessi.

Tra questi, grande entusiasmo per i cosiddetti Originals, ovvero contenuti realizzato ad hoc solo per FIFA+. Parliamo di documentari, docuserie, talk show e cortometraggi sui grandi del pallone. Tra questi spicca senza dubbio un contenuto su Ronaldinho ma anche quello sulla Croazia di Modric.

Le parole di Infantino

Del progetto FIFA+ ha parlato anche il numero uno della FIFA Gianni Infantino che ha spiegato l’assoluta novità e le intenzioni dell’organismo del calcio per il futuro:

“FIFA+ costituisce il passo successivo per realizzare la nostra visione di rendere il calcio realmente globale e inclusivo, ed è alla base della missione principale di FIFA di espandere e sviluppare il calcio a livello globale. Questo progetto rappresenta un cambiamento culturale per il modo in cui diversi tipi di appassionati di calcio desiderano esplorare il calcio mondiale ed entrarvi in contatto ed è stato una parte fondamentale della mia visione per il 2020-2023. Questo passo accelererà la democratizzazione del calcio e siamo lieti di condividere questo progetto con tutti i tifosi”.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Paulo Dybala, il gioiello argentino tra i protagonisti della Serie A

Walter Mazzarri: chi è e carriera

Leggi anche
Contents.media