Chi è Tessa Worley? Tutto quello che sappiamo della sciatrice

I successi di una delle sciatrici francesi più importanti del ventennio

Nell’Olimpo dei grandi dello sci alpino non può essere dimenticata Tessa Worley, sciatrice francese classe 1989 specialista dello slalom gigante, nonché due volte campionessa mondiale di questa specialità e vincitrice di due Coppe del Mondo, sempre nella specialità slalom gigante.

Nata ad Annemasse da madre francese e padre australiano, attualmente risiede a Le Grand-Bornand. Il suo è il classico fisico da sciatrice: alta 157 cm e con un peso forma intorno ai 57 Kg.

La carriera e le vittorie di Tessa Worley

Durante la stagione 2004-2005 la sciatrice francese fa il suo esordio nel mondo dell’agonismo in gare Fis ed in Coppa Europa. Il primo grande successo in carriera arriva però solo nel 2008, con la medaglia di bronzo nello slalom gigante ottenuta nei Mondiali juniores di Formigal. 

Nel 2006 arriva la prima partecipazione alla Coppa del Mondo nel gigante disputatosi a Ofterschwang, arrivando a classificarsi in ventinovesima posizione. L’anno successivo un grande risultato a Solden, sempre nella specialità slalom gigante arriva a classificarsi come quinta. Nel 2008 arriva invece la prima grande soddisfazione della sua carriera grazie alla vittoria in Coppa del Mondo, realizzata sulle nevi di Aspen, e nella stessa stagione arriva settima nello slalom gigante dei Mondiali di Val-d’Isere. 

Il 2010 invece è l’anno dell’esordio ai Giochi olimpici invernali di Vancouver, nei quali arriva soltanto in sedicesima posizione. L’anno seguente invece, ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen riesce ad aggiudicarsi la medaglia d’oro nella gara a squadre, ed il bronzo nello slalom gigante, insomma i risultati iniziano ad arrivare a pioggia.

Il 2013 è un anno agrodolce per la Worley: vincintrice dei Mondiali di Schladming sempre nello slalom gigante, in dicembre si rompe i legamenti crociati a causa di una caduta nello slalom speciale di Courchevel, brutto infortunio che la terrà ai box per parecchio. Per rivedere una medaglia d’oro dovrà aspettare il 2017, ottenuta come al solito nello slalom gigante e nella gara a squadre dei Mondiali di Sankt Moritz. 

Nel 2018 partecipa alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang, posizionandosi ventottesima nel supergigante, settima nello slalom gigante e quarta nella gara a squadre. La prossima medaglia arriva tre anni dopo, ai Mondiali di Cortina d’Ampezzo: un bronzo nello slalom parallelo, settimana nello slalom gigante e tredicesima nel supergigante. 

L’ultimo successo nella stagione 2021-2022: vince per la seconda volta in carriera la Coppa del Mondo di slalom gigante. 

I social e la vita privata della sciatrice francese

Discretamente famosa anche sui social network, la Worley ha un profilo Instagram da oltre 90mila followers, al momento stando a quanto postato si trova in Vermont insieme alle sciatrici Marta Bassino e Federica Bignone (l’italiana più vincente di sempre in Coppa del Mondo). Probabilmente per allenarsi in vista delle prossime competizioni, ma anche svagarsi nel fantastico scenario proposto. Molto riservata riguardo la sua vita privata, la sciatrice francese al momento sembra essere single, e non si hanno informazioni precise riguardo alle sue storie passate e presenti. 

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove si svolgeranno gli Europei Under 21?

Juventus, perché si è dimesso Agnelli?

Leggi anche
  • dsc3871 scaled 1 1024x684 1Tatuarsi è Doloroso?

    Il tatuaggio è un’arte che ha guadagnato enorme popolarità negli ultimi anni. Tuttavia, una delle domande più comuni che le persone si pongono prima di fare un tatuaggio è: “Tatuarsi è doloroso?”.

  • rafting republic rafting vale aosta 1Rafting in Italia: avventura, emozione e natura

    In Italia, il rafting è un’attività che sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla bellezza dei paesaggi fluviali e alla varietà di percorsi disponibili.