Il patrimonio di Lebron James: un MVP anche negli affari

Lebron James, grazie al suo ricco patrimonio, è uno degli sportivi più ricchi: scopriamo a quanto ammonta e in cosa investe il campione NBA.

Lebron James rappresenta, per tutti gli amanti del basket e non solo, un esempio di professionalità e dedizione al lavoro. Oltre ai numerosi trofei, il suo essere sempre al top è stato ripagato con grandi contratti e numerosi sponsor. In NBA dal 2003, a quanto ammonta il suo patrimonio?

Il patrimonio di Lebron James tra contratti e investimenti

Un po’ come il vino, di cui James è un grande intenditore, The King è stato capace di migliorarsi stagione dopo stagione. Una peculiarità tipica di pochi campioni, come Cristiano Ronaldo o Zlatan Ibrahimovic, che lo pone di diritto nei più grandi sportivi di sempre.

Senza entrare nel merito della straordinaria carriera di Lebron James per quanto riguarda il campo, vediamo ora come l’attuale stella dei Los Angeles Lakers si è dimostrato un campione anche nel mondo degli affari.

james titolo lakers

A quanto ammonta il patrimonio di Lebron?

Secondo una ricerca della rivista americana Forbes nel 2018, anno dell’ultimo studio relativo al patrimonio del giocatore, l’ammontare delle possibilità economiche del campione NBA risultava essere attorno ai 450 milioni di dollari.

Una cifra enorme che ad oggi risulterà sicuramente aumentata grazie al continuo perdurare delle sponsorizzazioni con le quali è contrattualizzato James . Senza dimenticare i soldi guadagnati dal faraonico contratto firmato con i Lakers, e i conseguenti premi legati alle vittorie sportive.

Le sponsorizzazioni da cui trae profitto Lebron sono varie, si passa da Coca Cola ad Intel, da Sprite a Beats, passando per la Kia. Una serie di accordi economici che ogni anno fruttano al campione NBA 60 milioni di dollari, ai quali vanno aggiunti quelli che Lebron annualmente percepisce grazie all’accordo a vita siglato con Nike ai tempi del College, del valore complessivo di un miliardo di dollari.

Capitale immenso al quale LBJ aggiunge i 380 milioni di dollari guadagnati fin ora in carriera grazie ai contratti sportivi siglati tra Cleveland Cavaliers, Miami Heat e appunto i Lakers.

Come investe il suo patrimonio Lebron James

Con un patrimonio così elevato, Lebron James è una vera e propria azienda che, come tale, ha delle partecipazioni in cui investe parte del suo capitale.

Tra questi uno dei più interessanti è l’acquisto nel 2011 di una quota di partecipazione all’interno della proprietà del Liverpool. Un investimento di “soli” 5.8 milioni di euro, pari al 2% della società Fenway Sports Partners, proprietaria dei Reds. Investimento che si è rivelato con il passare degli anni sempre più azzeccato. Dopo anni bui, il Liverpool è ritornato ad essere una delle squadre più forti d’Europa. Grazie alla vittoria della Champions League nel 2019 e della Premier League nel 2020, il valore della quota di partecipazione è salito fino a 50 milioni di euro.

lebron james reds

Ci sono poi tante altre attività in cui James ha deciso di investire: dalla creazione di un orologio di suo marchio, a varie partecipazioni nel campo automobilistico. Senza scopo di lucro sono invece le tante finanze economiche che il campione investe nella fondazione benefica a suo nome, la “The Lebron James Family Foundation”, con la quale aiuta molti bambini poveri e più sfortunati. Tra i tanti progetti spicca quello del luglio 2018, quando James inaugurò ad Akron (sua città natale) la “I Promise School“, offrendo un’opportunità di studio gratuita a tutti i ragazzi bisognosi.

LEGGI ANCHE: Il patrimonio di Ibrahimovic: a quanto ammonta la ricchezza dello svedese?

Scritto da Alessandro Burin
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

“The English Game”, la miniserie tv Netflix che racconta le origini del calcio

Lando Norris positivo al Covid-19

Leggi anche
Contents.media