Il patrimonio di Dan Friedkin: quanto guadagna il presidente della Roma?

Grazie ai fatturati da capogiro del suo Friedkin Group, l'imprenditore statunitense ha acquistato la maggioranza societaria della Roma. A quanto ammonta il patrimonio di Dan Friedkin?

Dagli studi nei college americani, all’eredità e all’acquisto dell’AS Roma. A quanto ammonta il patrimonio di Dan Friedkin, l’imprenditore statunitense presidente giallorosso dal 2020?

Il patrimonio di Dan Friedkin

Dopo la Laurea alla Rice University di Houston (Texas), Dan Friedkin ottiene nel 2017 l’assegnazione della carica di CEO nell’azienda di famiglia, il Friedkin Group, specializzato nella vendita di vetture Toyota.

Nel primo anno da AD di Dan Friedkin, il gruppo vende autovetture per un valore di 9 miliardi di dollari. Investitore oculato ma intraprendente, decide di diversificare il business. È ora a capo di un impero finanziario, nonché di svariati projects per il sociale e l’ambiente.

Cinema

Nel 2017, Dan Friedkin ha co-fondato 30WEST, fornendo capitale e guida a progetti e aziende creative. L’agenzia offre servizi per varie tipologie di eventi, da concerti a party esclusivi.

L’anno successivo 30WEST ha acquisito la maggioranza di NEON, una società di marketing e distribuzione teatrale con cui ha distribuito il film premio Oscar Parasite (2019). Friedkin è cofondatore e presidente anche di Imperative Entertainment. Lo studio è specializzato nello sviluppo, produzione e finanziamento di film, prodotti televisivi e documentari.

Imperative Entertainment figura nelle produzioni di grandi pellicole. Tra le altre, Tutti i soldi del mondo (2017), diretto da Ridley Scott e con protagonisti Michelle Williams e Cristopher Plummer.

E ancora The Mule – Il Corriere per la regia di Clint Eastwood (e un budget di 50 milioni di dollari) e The Square (Palma d’oro al Festival di Cannes 2017). La Imperative Entertainment sta anche producendo il film del 2021 Killers of the Flower Moon che avrà come protagonista Leonardo DiCaprio. Dan Friedkin si è anche messo in gioco nella regia del film del 2019 The Last Vermeer.

LEGGI ANCHE: The Pogmentary: la docu-serie Prime su Paul Pogba

Passioni e progetti

Dal 2013, Dan Friedkin è presidente di Auberge Resorts Collection, una catena di resort di lusso, hotel e proprietà per vacanze. Appassionato golfista, Friedkin ha inoltre realizzato il campo da golf Congaree in South Carolina su progetto di Tom Fazio. Tra le altre attività, Congaree organizza anche iniziative filantropiche. La struttura infatti fornisce opportunità educative e professionali per i giovani svantaggiati con la passione per il golf. Dan Friedkin possiede anche il Diamond Creek Golf Club in North Carolina, acquistato da Wayne Huizenga nel 2012. Il Diamond Creek Golf Club è classificato come uno dei 100 migliori campi da golf d’America da Golf Digest.

Attraverso il Friedkin Conservation Fund, Dan Friedkin promuove progetti in Africa orientale. I principali obiettivi sono proteggere milioni di acri di aree di fauna selvatica in pericolo e stimolare lo sviluppo delle comunità autoctone. Da presidente emerito della Texas Parks and Wildlife Commission, gestisce e conserva le risorse naturali e culturali del Texas.

Dan Friedkin è inoltre fondatore e presidente della Air Force Heritage Flight Foundation. La passione per l’aeronautica lo vede protagonista, oltre che finanziatore. Friedkin vola infatti una diversi aerei militari d’epoca ad alte prestazioni, esibendosi in spettacoli aerei acrobatici in tutto il Nord America e in Europa con la U.S. Air Force e l’Horsemen P-51 Flight Team. Nell’agosto 2019, Friedkin è stato votato presidente del Project Recover, che si occupa di trovare e rimpatriare gli americani dispersi in azione durante la Seconda Guerra Mondiale.

L’atterraggio nel mondo del calcio

Il 6 agosto 2020, al termine di una trattativa iniziata nell’autunno precedente e sospesa all’inizio della primavera 2020, l’AS Roma comunica il raggiungimento di un accordo per l’acquisizione, da parte del Friedkin Group, dell’86,6% delle quote azionarie della società. La fine dell’era di James Pallotta come presidente della Roma avviene ufficialmente il 17 agosto. Il Friedkin Group ottiene il pacchetto di maggioranza del club giallorosso al prezzo di 591 milioni di dollari, con l’obbligo di fare un’offerta pubblica per l’acquisizione della restante fetta di quote azionarie.

Dan Friedkin diventa il venticinquesimo presidente nella storia della Roma. Prima dell’acquisizione, nell’aprile 2020, Forbes stima il suo patrimonio in 4,1 miliardi. Sempre secondo i dati del 2020, il nuovo presidente giallorosso ricopre il 187esimo posto nella Forbes 400, la classifica degli americani più ricchi, e il 590esimo nella classifica dei miliardari nel mondo. La cifra di 4 miliardi attribuita al suo patrimonio viene riconfermata anche dalle stime del 2021.

LEGGI ANCHE: A quanto ammonta il patrimonio di Lotito?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Manuel Lombardo, la storia del judoka italiano

Il patrimonio di Nasser Al Khelaifi: quanto guadagna il presidente del PSG

Leggi anche
Contents.media