Chi è Christoph Metzelder, l’ex calciatore tedesco condannato per pedopornografia

La storia e la carriera di Christoph Metzelder, l'ex difensore del Borussia Dortmund e del Real Madrid, condannato per essere in possesso di materiale pedopornografico.

Christoph Metzelder è un ex calciatore tedesco. Durante la sua carriera ha vestito maglie importanti come quella del Borussia Dortmund e del Real Madrid. Nel 2019 è stato accusato di essere in possesso di materiale pedopornografico, per il quale è stato condannato nel 2021 a 10 mesi di libertà vigilata.

Ma chi è l’ex giocatore tedesco?

Chi è Christoph Metzelder

Metzelder è nato in Germania il 5 novembre 1980. Ha esordito nel 1999 in una piccola società di Munster, nel ruolo di difensore. L’anno successivo il Borussia Dortmund, che intuisce subito le potenzialità del giocatore, lo acquista. Nei primi anni con la maglia giallonera fornisce le migliori prestazioni della sua carriera e nel 2002 vince la Bundesliga. Nel 2003 subisce un grave infortunio, dopo il quale non riuscirà più a tornare agli alti livelli delle sue prime stagioni.

Il Real Madrid acquista Metzelder nella stagione 2006/07, ma le annate con i Blancos gli portano un sacco di infortuni e poche presenze, senza contare un rapporto non sereno con il tecnico Bernd Schuster. Nella stagione 2010/11, il difensore tedesco torna in Germania, vestendo la maglia dello Shalke 04, ma dopo pochi anni si ritira dal calcio giocato.

Leggi anche: Chi è Julian Nagelsmann: tutto sull’allenatore del Bayern Monaco

In nazionale

Metzelder fa il suo esordio in nazionale nel 2001 in un’amichevole contro l’Ungheria. Nel 2002 il difensore prende parte alla spedizione tedesca per i Mondiali coreani, mettendosi in mostra nel corso del torneo con le sue brillanti prestazioni. A causa di un infortunio, salta l’Europeo del 2004, ma ritorna per il Mondiale casalingo del 2006, giocandolo da titolare e uscendo in semifinale contro l’Italia, che poi vincerà la competizione. Riesce a partecipare anche all’Europeo del 2008, nonostante l’esperienza non brillante con il Real Madrid, perdendo solo in finale contro la Spagna.

christopher metzelder chi è

La condanna

Dal settembre del 2019, il nome di Christoph Metzelder è legato a un brutto fatto di cronaca. L’ex difensore tedesco è stato infatti accusato di essere in possesso di materiale pedopornografico. Dopo circa un anno, Metzelder ha confessato la sua colpevolezza e, ad aprile del 2021, ha subito una condanna a dieci mesi di libertà vigilata, una sentenza che ha fatto storcere il naso a molti. In particolare, Toni Kroos, centrocampista della nazionale tedesca e del Real Madrid, ha cosi commentato la vicenda:

Metzelder ha diffuso foto e video in cui si può vedere come vengono distrutte le vite dei bambini e in qualche modo è un uomo libero. È una cosa che non funziona. Le persone condannate per evasione fiscale subiscono punizioni peggiori.

Leggi anche: Chi è Sergio Ramos, il capitano del Real Madrid

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lewis Hamilton: “Verstappen sta guidando bene”

Giro d’Italia, si parte sabato da Torino

Leggi anche
Contents.media