Cristian Brocchi evidenzia un difetto di Manuel Locatelli

Il tecnico ha fatto esordire il centrocampista a San Siro.

Raggiunto dalla Gazzetta dello Sport, Cristian Brocchi ha parlato di Manuel Locatelli. Il centrocampista del Sassuolo è tra i nomi di mercato più caldi: piace moltissimo alla Juventus e preso le due società si incontreranno per valutare la possibilità del trasferimento dell’ex Milan.

A farlo esordire in rossonero è stato proprio l’ex timoniere del Monza: “Vedevano tutti qualità superiori alla media, era uno dei più forti del settore giovanile in quegli anni, considerato di prospettiva. Io lo feci esordire a San Siro perché ero convinto che sarebbe stata la prima di tante partite e volevo che fosse un inizio memorabile”.

“A Sassuolo ha trovato un ambiente ideale, il salto in una big potrebbe aiutarlo ancora – ha continuato Brocchi -. Allegri è un allenatore bravissimo, ha certezze molto chiare e un’esperienza incredibile: lo aiuterà a fare un altro passetto in avanti. Se proprio devo trovare qualcosa in cui può ancora migliorare, direi che può segnare qualche gol in più”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Konsel: “Contro gli azzurri l’Austria ha un’occasione irripetibile”

Chi è Gregg Popovich, l’allenatore dei San Antonio Spurs e della Nazionale NBA