Europei 2021, il calendario degli ottavi di finale

Il tabellone ed il calendario degli ottavi di finale degli Europei di Calcio 2021.

Con i pareggi di Germania (2-2 in extremis contro l’Ungheria) e Francia (stesso risultato contro il Portogallo) si è ufficialmente conclusa la fase a gironi degli Europei di Calcio. A contendersi il trofeo, da ora in avanti, saranno le 16 squadre superstiti.

Ecco tutti gli accoppiamenti ed il calendario degli ottavi di finale.

Europei, il calendario degli ottavi di finale

Dalla vittoria del’Italia per 3-0 contro la Turchia – match inaugurale degli Europei – alla rete in zona Cesarini di Goretzka, sono trascorsi soltanto 12 giorni. Un lasso di tempo sufficiente, tra le altre cose, per assistere con il cuore in gola all’incidente capitato ad Eriksen in occasione di Danimarca-Finlandia (0-1); per vedere Cristiano Ronaldo frantumare l’ennesimo record (eguagliate le 109 reti di Ali Daei con la maglia della propria nazionale); e, ancora, per rifarsi gli occhi (finalmente anche dagli spalti) con gol straordinari come quelli messi a segno da Patrik Schick (arcobaleno da 45 metri contro la Scozia) e Lukas Modrić (esterno di prima intenzione da fuori area, sempre contro la Scozia).

Gli Europei di Calcio, tuttavia, sono tutt’altro che finiti. A partire dal 26 giugno, infatti, entreremo nella fase più calda del torneo, quella ad eliminazione diretta. Ad Amsterdam, ore 18, andrà in scena lo scontro tra Galles e Danimarca, prima partita degli ottavi di finale di Euro 2021. Di seguito, il calendario completo.

il calendario degli ottavi degli europei

Da Galles-Danimarca a Svezia-Ucraina

Ad aprire le danze, come già anticipato, saranno il Galles, seconda qualificata nel girone dell’Italia, e la Danimarca, fresca di 4-1 alla Russia (in gol anche il gioiellino della Sampdoria Mikkel Damsgaard). La sera stessa – sempre il 26 giugno, questa volta, però, alle 21 – sarà la volta degli azzurri, di scena a Londra contro l’Austria di Franco Foda.

Da brivido, poi, le partite che si terranno il giorno successivo, domenica 27 giugno. Si comincia con Olanda – Repubblica Ceca (a Budapest, ore 18) – incontro atto a testare una volta per tutte le qualità degli Orange, fin qui assolutamente inarrestabili (3 vittorie su 3, proprio come l’Italia) – per poi concludere con il big match Belgio-Portogallo (Siviglia, ore 21). Una partita, quest’ultima, carica di interrogativi: Lukaku segnerà ancora? E Ronaldo? Saprà il Belgio confermarsi, eliminando i campioni uscenti? Una serie di domande, questa, cui soltanto il campo potrà rispondere.

Lunedì 28 giugno toccherà invece a Croazia-Spagna (Copenaghen, ore 18) e Francia-Svizzera, con i francesi di Deschamps chiamati a compiere quel salto di qualità che ci si aspetta dalla squadra favorita per la vittoria finale.

Il meglio, come si suol dire, viene alla fine. Un detto, quest’ultimo, perfettamente valido nel caso del calendario degli ottavi di finale dei presenti Europei di Calcio. Martedì 29 giugno infatti, andranno in scena gli ultimi due scontri valevoli per accedere ai quarti di finale. Si tratta, nella fattispecie, di Inghilterra-Germania (Londra, ore 18) e Svezia-Ucraina (Glasgow, ore 21).

A spiccare, ovviamente, la sfida tra la nazionale allenata da Löw e quella condotta da Southgate. Entrambe, sin qui, hanno deluso le aspettative; chi saprà rialzarsi per prima? E quale delle due squadre concluderà anzitempo il proprio percorso europeo? Anche in questo caso, chi vivrà vedrà. O forse, visto il fascino dell’incontro, potremmo anche dire il contrario: chi (lo) vedrà, vivrà.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Euro 2020, Italia-Austria: quando e dove vederla in tv

Oliver Giroud si mette in mostra per il Milan

Leggi anche
Contents.media