Mirabelli: “Non so come Donnarumma è arrivato in Francia”

"Non credo sia stata una scelta di tradizione, il PSG non è all'altezza dei rossoneri".

Intervenuto ai microfoni di Station Radio, Massimiliano Mirabelli ha commentato il trasferimento di Gianluigi Donnarumma al PSG: “Si potrebbero dire tante cose. Non so quali siano stati i veri motivi del mancato rinnovo, ma è stata una sconfitta per tutti. Sognavo che Gigio potesse diventare la bandiera del Milan per sempre, superando tutti i record di presenze.

Io credevo che la Juventus non se lo sarebbe fatto scappare, non capisco come sia potuto arrivare in Francia. Non credo sia stata una scelta di tradizione calcistica, perché il PSG non è all’altezza dei rossoneri. Nemmeno una scelta tecnica, perché Navas gli è avanti, in questo momento. Di sicuro la mano di Raiola ha pesato molto. Il procuratore, però, ora deve trovare una soluzione, perché il ragazzo è il portiere più forte del mondo e deve giocare”.

Poi una battuta su Daniel Maldini: “E’ stato emozionante vedere il suo gol, forse il confronto col papà ed il nonno gli fa male, ma ha le caratteristiche per fare bene in rossonero”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Documentari sullo sport: alla scoperta dei racconti più belli

Da Cesare a Daniel, passando per Paolo: la dinastia dei Maldini

Leggi anche
Contents.media