Belgio-Francia è anche Lukaku contro Mbappé

Belgio-Francia sarà anche Romelu Lukaku vs Kylian Mbappé, sfida nella sfida nella semifinale di Nations League.

La partita di questa sera non sarà semplicemente uno scontro tra due grandissime squadre quali Belgio e Francia. Al suo interno – quale partita nella partita – ci sarà infatti il raffronto tra il gigante buono ex Inter e la stella francese del Paris Saint Germain.

Lukaku contro Mbappé

Sul manto erboso dell’Allianz Stadium di Torino, alle ore 20:45 di questa sera, giovedì 7 ottobre, Belgio e Francia si daranno guerra per accedere all’ambitissima finale della UEFA Nations League. Ad attendere la vincitrice dell’incontro, nientemeno che la Spagna di Luis Enrique, capace di imporsi sull’Italia di Roberto Mancini grazie alla doppietta della giovane promessa del Manchester City Ferrán Torres.

Sfida nella sfida di questo particolare incontro, il duello tra due dei bomber più prolifici e devastanti del panorama calcistico attuale: nientemeno che Romelu Lukaku e Kylian Mbappé.

A decidere la partita, infatti, sarà con ogni probabilità uno dei due, specialmente se si tiene in considerazione il fatto che le rispettive squadre, senza il loro preziosissimo apporto, difficilmente riescono ad avere la meglio.

Lukaku, le sue impressionanti statistiche col Belgio

Su una cosa non ci piove, a prescindere dalla sua prestazione di questa sera: Romelu Lukaku, con la maglia del Belgio, è un vero e proprio carroarmato. Scorrendo le sue personalissime statistiche, ci imbattiamo infatti in una serie di cifre a dir poco impressionanti.

In sole 100 presenze in maglia rossa, il gigante buono è infatti stato capace di segnare la bellezza di 67 reti, per una media gol entusiasmante.

Non da meno, questo è certo, le sue performances con i vari club in cui ha militato, da ultimo il Chelsea, con la cui maglia addosso ha già avuto modo di mettere a referto ben tre reti.

Mbappé e il Real Madrid

Dall’altra parte del campo, agirà invece uno dei calciatori più impressionanti del panorama calcistico mondiale. Si tratta di un ragazzo di appena 22 anni, che sin qui, nella sua breve carriera, è già riuscito a conquistare un Mondiale da protagonista, mettendo a referto, per di più, ben 17 reti in 49 presenze con la maglia della Francia.

A tenere banco, ad ogni modo, è il suo futuro. Dopo varie estati di tentennamenti, l’ultima delle quali più estenuante del solito, Kylian è infatti prossimo alla scadenza del proprio contratto con il Paris Saint German. L’obiettivo, come dichiarato a più riprese dallo stesso Mbappé, è quello di cambiare aria. Ad attenderlo, come testimoniano le sue stesse parole, nientemeno che il Real Madrid di Carlo Ancelotti, club che sta attraversando un difficile momento di transizione.

Ecco, di seguito, quanto affermato da Mbappé:

Pensavo che la mia avventura (con il PSG) fosse finita, volevo scoprire qualcos’altro. Se fossi andato via in estate, sarebbe stato solo al Real Madrid. Partire sarebbe stato il passaggio logico successivo per la mia carriera.

È delle ultimissime ore, tuttavia, la notizia contrastante in base alla quale Kylian starebbe trattando il rinnovo del proprio contratto con il PSG. A diffonderla, nientemeno che sua madre. Strategia o amore? Il tempo chiarirà ogni cosa.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Francia-Belgio, la prima insieme dei fratelli Hernandez

Proprietari sportivi Usa più ricchi: tre “italiani” nella top 30

Leggi anche
Contents.media