Napoli-Sampdoria: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Serie A, 21esima di ritorno: Napoli Sampdoria in campo alle 16,30. Dove vederla in tv

Napoli Sampdoria in campo per la ventunesima giornata di Serie A. Domenica 9 gennaio alle 16,30 calcio d’inizio al Maradona, per la seconda giornata del girone di ritorno. A dominare la scena è il contagio dilagante che sta decimando i club di serie A e la disputa tra Lega e Asl, che sembra essersi conclusa grazie al nuovo protocollo che, almeno in teoria, chiarisce e definisce gli ambiti di intervento delle Asl.

Secondo le nuove regole si scende in campo se sono disponibili almeno 13 uomini tra cui un portiere, utilizzando anche i Primavera classe 2003. Soluzione salomonica che, se non soddisfa tutti, dovrebbe mettere fine alla discrezionalità degli interventi delle Asl che tante polemiche hanno suscitato.

Napoli-Sampdoria: dove vederla in tv

Il Napoli, attivo sul mercato per colmare le assenze dovute a infortuni e convocazioni per la Coppa d’Africa, saluta l’ufficialità di Axel Tuanzebe, giovane difensore di origini congolesi, ex-Aston Villa di proprietà del Machester United, che però non risolverà i problemi per la sfida al Maradona con l’insidiosa Sampdoria.

Spalletti è ormai abituato a fare i conti con una rosa cortissima e le sue seconde linee stanno sfoggiando sempre prestazioni dignitosissime. Spalletti ancora positivo lascia la panchina a Domenichini e dovrebbe affidarsi agli stessi uomini che hanno ben figurato allo Stadium contro la Juve. Non mancano i problemi in casa blucerchiata, con D’Aversa alle prese con una emergenza difensiva: dentro Dragusin accanto a Chabot, con ipotesi Bereszynski a centrocampo.

In piena polemica tra Asl e Lega, il nuovo protocollo siglato dopo il turno caotico dell?epifania, prevede che si giochi se ci sono almeno 13 calciatori disponibili di cui un portiere, con inclusione dei Primavera dalla classe 2003. Napoli Sampdoria si giocherà al Maradona, domenica 9 gennaio 2022 alle 16,30 La partita sarà trasmessa in diretta tv e in streaming on-line sulla piattaforma Dazn.

Le probabili formazioni

Il 4-0 rifilato al Marassi il 24 settembre scorso, in occasione della gara di andata, lascia presagire spettacolo e tanti goal: l’undici di D’Aversa rientra nella categorie delle piccole da prendere con le molle. Capaci di prestazioni generose e brillanti, i blucerchiati scenderanno in campo per giocarsela senza paura. Il Napoli ha ub solo risultato possibile per non perdere il trend che porta al tricolore. I tre punti con la Samp sono obbligatori, senza alibi e recriminazioni sulle assenze, Spalletti docet. Tutte due i tecnici dovrebbero schierare lo stesso undici degli utlimi novanta minuti, infermeria e tamponi permettendo. In casa Napoli Elmas scalpita per un posto e Spalletti potrebbe dargli spazio, così come Petagna per il ruolo di centravanti. Insomma un minimo di scelta anche in tempi di carestia per Luciano Spalletti, che spera di passare la bufera con il bottino maggiore possibile. Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Domenichini (Spalletti positivo al Covid)

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Ferrari, Dragusin, Chabot, Murru; Bereszynski, Yepes, Ekdal, Thorsby; Gabbiadini, Quagliarella. All. D’Aversa.

Scritto da Giuseppe Di Palma
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Axel Tuanzebe, il difensore del Napoli anglo-congolese

Infortunio grave per Federico Chiesa: stagione finita per l’attaccante

Leggi anche
Contents.media