Supercoppa Show: diretta mondiale per Inter-Juventus

San Siro in diretta mondiale per la Supercoppa: Inter Juve tra show e campo.

130 paesi collegati in diretta per seguire il grande classico italiano: Inter Juve vale il primo titolo della stagione e San Siro si trasforma in un palcoscenico, per uno show degno del superbowl americano. Musica, luci e ospiti d’eccezione per uno show che prevede la special guest Arianna che interpreterà l’inno di Mameli.

Nonostante la riduzione a “soli” 37 mila spettatori causa capienza ridotta dalle disposizioni anti-covid, si annuncia un clima da grande evento.

Sponsor e premiazioni: la supercoppa tra Inter e Juve diventa uno show mondiale

I cancelli di San Siro saranno aperti dalle 19 per dare il via a quello che si annuncia un vero e proprio show televisivo.

La presenza dei 25 broadcaster internazionali più importanti garantirà la copertura dell’evento in ben 130 paesi, per una vetrina di pubblico internazionale che è occasione ghiotta per gli sponsors e gli organizzatori, come afferma lo stesso A.d. della Lega Serie A, De Siervo

La Lega Serie A mette in campo per questa competizione il massimo sforzo produttivo per regalare ai tifosi di tutto il mondo uno spettacolo all’altezza della prestigiosa gara”

Dunque spazio sia al mainpartner RFI che dà il nome al trofeo “Frecciarossa” che al gigante tecnologico Socios.com, la piattaforma D2C leader delle blockchain che è Partner Ufficiale della manifestazione sportiva.

La rigorosa scaletta televisiva alternerà le fasi di ingresso in campo e riscaldamento della squadra con musica e spettacoli.

Prima del fischio d’inizio la cantante Arianna eseguirà l’inno nazionale. A fine gara Socios.com conferirà il MVP 5/8 al migliore in campo del match. Insomma in stile Superbowl, il calcio italiano diventa sempre più un prodotto ben confezionato e di grande appeal per il pubblico internazionale. In tempi di crisi finanziaria e riduzione degli incassi causa covid, è una manna dal cielo per il mondo del pallone. Il match avrà inizio alle 21, visibile in chiaro in Italia, con due ore circa di spettacolo prima del calcio d’inizio.

Carichissime entrambe le squadre, indipendentemente da classifiche, infermerie e polemiche. Inter Juve non è mai un match come gli altri, se poi vale il primo trofeo della stagione le motivazioni non mancheranno per assistere a uno show anche in campo. Nonostante l’assenza di Sczesny per il ritardo del greenpass, Allegri ritrova la premiata ditta Chiellini-Bonucci e spera in una serata buona dei due là davanti (Morata e Dybala), per provare a confermare il trend positivo e la buona stella che hanno permesso di espugnare l’Olimpico nella rimonta spettacolare contro la Roma. Quanto ai nerazzurri, lo spettacolo lo stanno garantendo ad ogni uscita: goal, gioco, personalità e classifica, il dream team di mister Inzaghi non sta “steccando” nemmeno una data.

Capienza ridotta e pubblico mondiale per la Supercoppa Inter Juve

E se l’unico piccolo rammarico sarà quello di non avere una cornice di spettatori dal vivo ad arricchire il mood dello show, l’emozione di essere in diretta mondiale compenserà la delusione di chi è rimasto fuori causa restrizione capienza degli stadi. Solo 37 mila fortunati, muniti di greenpass e mascherina Ffp2. assisteranno dal vivo allo show di San Siro.

Scritto da Giuseppe Di Palma
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Coppa Italia, Milan-Genoa: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Supercoppa, Inter-Juve: dopo i 90′ previsti supplementari e rigori

Leggi anche
Contents.media