Inter-Juve, la Supercoppa infiamma i social: tutti i meme

Scatenati i social sul web dopo la Supercoppa tra Juve e Inter: tutti i meme dei tifosi.

Dopo lo spettacolo offerto a San Siro, sia in campo che fuori, arrivano sfottò, polemiche e ironia via social: la rete si scatena e nel mirino ci sono i protagonisti (in negativo) della partita che valeva il primo titolo stagionale.

Dall’erroraccio di Alex Sandro, reo di aver stoppato una palla innocua di petto in area, l’ultimo pallone della partita prima dei rigori, al mancato ingresso in campo di Paolo Dybala, che mette sul banco degli imputati anche il tecnico livornese Massimiliano Allegri. Non mancano le stoccate a Leonardo Bonucci: il difensore bianconero e della Nazionale di Mancini ha letteralmente perso la testa a fine gara, aggredendo verbalmente e con qualche strattone il segretario dell’Inter, l’incolpevole Cristiano Mozzillo, accusato di esultanza ravvicinata ai danni del giocatore bianconero.

Social scatenati per la supercoppa: the day after Inter Juve

Il manichino che viene pestato e colpito alla testa da giovani pugili, un uomo che colpisce un pannello con la testa: tutto dedicato ad Alex Sandro, con tanto di istruzioni su come colpire di testa anziché stoppare di testa al 120′ minuto nella propria area. In effetti il brutto errore di Alex Sandro macchia una prestazione dignitosa del bianconero, come sottolineato dallo stesso tecnico juventino, che ha visto una crescita generale della squadra dopo le prestazioni non proprio entusiasmanti di questa stagione.

E se Allegri ha definito la partita un “test importante per capire a che punto siamo”, i tifosi sui social non l’hanno vissuta così.

Ad Allegri contestano il mancato ingresso in campo di Dybala, che secondo i polemici doveva avvenire molto prima. Mister Allegri ha spiegato nelle dichiarazioni post-gara, che il ragazzo ha sessanta minuti nelle gambe e ha cercato di gestirlo nell’arco dei 120 minuti. Non è bastato però ad evitare la valanga di polemiche e prese in giro riservate ai bianconeri sul web e sui social.

Chiesa assente e Gasp che se la gode

Tanta ironia anche sull’assenza di Chiesa: il centravanti ormai fermo fino a fine stagione, viene trasformato in un santino, si ironizza sulla mancanza della “Chiesa al centro del villaggio”, citazione della frase celebre dell’ex allenatore della Roma Rudi Garcia.

Tra facce sofferte e delusioni, c’è chi se la gode: è il caso di mister Gasperini, proposto sui social in pose beate, quasi a esultare del risultato del match. Sani e divertenti reazioni goliardiche per un match che ha riservato anche lo spiacevolissimo fuori programma di fine partita: l’aggressione di Bonucci a Cristiano Mozzillo, segretario dell’Inter che era a pochi passi dalla panchina bianconera, ha macchiato una serata di sport e spettacolo che è stata seguita da milioni di appassionati in tutto il mondo. Una scena davvero poco onorevole su cui la Procura Federale ha già avviato un’inchiesta per chiarire le dinamiche e le responsabilità ed eventualmente procedere con provvedimenti disciplinari a carico degli interessati. Sul web e sui social invece il tono resta scherzoso e resta nei canoni della rivalità calcistica atavica che separa le due tifoserie.

Scritto da Giuseppe Di Palma
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Alexis Sanchez: tutto sull’attaccante cileno dell’Inter

Social scatenati dopo la Supercoppa: i meme divertenti su Bonucci

Leggi anche
Contents.media