Serie A: tutti gli svincolati di lusso ancora in cerca di una squadra

Da Dybala a Mertens: tanti gli svincolati di lusso ancora in cerca di una sistemazione

Mai come quest’anno, la Serie A è ricca di svincolati di lusso che, all’8 luglio, ancora non hanno trovato l’accordo con nessuna squadra.

Allargando il discorso all’Europa, i nomi di campioni “disoccupati”, sono tantissimi. Segno di come stiano cambiando i tempi, con i club sempre più restii ad accontentare le ingenti richieste dei calciatori e, soprattutto dei loro agenti.

In questo approfondimento, vi proponiamo tutti i migliori calciatori di Serie A, ancora in cerca di una sistemazione. Leggendo alcuni nomi, di prim’ordine e caratura internazionale, appare incredibile come siano ancora un club con cui iniziare la preparazione in vista della nuova stagione.

Serie A: gli svincolati di lusso

David Ospina

Partiamo dalla porta e da quello che, statistiche alla mano, è risultato il secondo miglior portiere dello scorso campionato: parliamo di David Ospina.

Il 33enne portiere d’esperienza colombiano ha esaurito il proprio contratto con il Napoli e ha ancora a disposizione qualche anno per fare bene ad alti livelli.

Dopo ottime annate all’ombra del Vesuvio, si aspettava una maggior considerazione e un adeguamento contrattuale che non è arrivato. Ad oggi, la squadra più interessata a lui è l’Al-Nassr.

Ghoulam e Malcuit

Tanti i giocatori del Napoli in cerca di una sistemazione.

Dopo 8 anni al Napoli, Ghoulam ha 31 anni ed è in cerca di una squadra che possa garantirgli un posto da titolare e fiducia. La carriera dell’algerino è stata frenata da due infortuni pesantissimi al crociato, dal quale non è mai tornato ai livelli pre infortuni.

Malcuit, invece, è pronto a fare ritorno in Francia: sulle sue tracce, infatti, club come Rennes, Lorient e soprattutto Montpellier.

Alessio Romagnoli

Può sembrare un paradosso, ma il capitano della squadra campione d’Italia è senza squadra. Alessio Romagnoli, dopo 7 anni di Milan, sogna di approdare alla Lazio, sua squadra del cuore ma il suo ingaggio esoso frena la trattativa col club di Lotito.

Su di lui c’è anche la concorrenza prepotente del Fulham, il quale sarebbe disposto a mettere sul piatto ben 4 milioni di euro a stagione.

Andrea Belotti

Da un capitano all’altro. Dopo sette stagioni con la maglia granata e la fascia da capitano, il “Gallo” pare destinato al campionato francese, dove ad attenderlo c’è il Monaco. Non è da escludere, però, la sua permanenza in Serie A.

In tal senso, come riporta Sky Sport, ci sarebbe stato un contatto tra la Roma e l’entourage del calciatore. I giallorossi pensano di mettere un attaccante di peso soprattutto in caso di cessione di Zaniolo.

Paulo Dybala

Il caso Dybala è quello più eclatante. Si tratta del calciatore con più talento e titoli ad essersi svincolato ma, le sue pretese economiche non hanno trovato concordi i club che hanno manifestato interesse a lui. Il riferimento va soprattutto all’Inter.

Pareva esserci un principio di accordo tra Inter e Dybala ma l’ad Marotta ha raffreddato la pista, sottolineando come i nerazzurri abbiano il reparto offensivo al completo: tradotto, se non esce nessuno (Sanchez, Correa o Dzeko) Dybala non arriverà. Su di lui timido interesse del Milan e di club della Premier ma tutto ancora in fase embrionale.

Dries Mertens

Chiudiamo con “Ciro” Mertens, 9 anni al Napoli e miglior marcatore della storia partenopea. Il belga, come espresso più volte, vorrebbe restare e chiudere la carriera in azzurro ma la volontà non sembra collimare con quella di De Laurentiis. Anche qui, il problema è legato all’incompatibilità contrattuale tra domanda e offerta delle due parti.

Scritto da Andrea Barbato
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dal cucchiaio al doppio passo: i gesti tecnici più famosi del calcio

Juventus, aria di rivoluzione: come cambia il pacchetto arretrato nell’anno del Mondiale

Leggi anche
Contentsads.com