Toty Fifa 2023: i candidati di Serie A e le votazioni

I 100 giocatori nominati da Fifa per il Toty 2023

Come di consueto in questo periodo dell’anno, è il periodo delle nomination del videogioco FIFA23 per il Team of The Year 2023; da diverso tempo ormai Fifa crea la squadra con i migliori giocatori dell’anno, permettendo di esprimere il proprio voto sul sito di Fifa 23.

Per dire la propria si avrà tempo fino a martedì 17 gennaio, i migliori giocatori saranno annunciati combinando le preferenze degli utenti ed il parere degli esperti di EA Sports, casa produttrice del celebre videogioco.

I 100 giocatori votabili per il Team of the Year

Portieri

10 i portieri tra cui scegliere: alcuni si sono messi in mostra durante i recenti Mondiali in Qatar, come Emiliano Martinez (Aston Villa) e il marocchino Bounou (Siviglia).

Altri sono ormai volti noti del calcio internazionale come Alisson (Liverpool), Lloris (Tottenham) e Courtois (Real Madrid). Giudicati come possibili outsiders gli “italiani” Szczesny (Juventus) e Maignan (Milan), che si sono guadagnati la nomination dopo un’annata piena di grandi prestazioni. Discorso simile vale anche per Ederson (Manchester City), Trapp (Eintracht) e Kobel (Borussia Dortmund).

Difensori

Partendo dai giocatori più importanti ed affermati: Thiago Silva (Chelsea), Marquinhos (PSG) e Van Dijk (Liverpool). I giovani però non sono da meno, Hakimi (PSG), Davies (Bayern), Romero (Tottenham) e Gvardiol (RB Lipsia). La Serie A dal canto suo propone quattro giocatori: Tomori e Theo Hernandez del Milan, Bremer della Juventus e Biraghi della Fiorentina.

Interessanti anche i restanti candidati dai migliori campionati del continente: Acuña (Benfica), Clauss (O. Marsiglia), Militao (Real Madrid), Frinpong (Bayer), Grimaldo (Benfica), James (Chelsea), Cancelo (Manchester City), Koulibaly (Chelsea), Koundé (Barcellona), Otamendi (Benfica), Ruben Dias (Manchester City), Suele (Borussia Dortmund), Trippier (Newcastle) e Upamecano (Bayern).

Centrocampisti

Trentacinque nomination per il centrocampo, la Serie A è ben rappresentata con 8 giocatori: tinte neroazzurre con Barella e Brozovic, gli juventini Kostic e Rabiot, il milanista Tonali, il romanista Pellegrini, il laziale Milinkovic-Savic e il fiorentino Amrabat. Sempre in aria tricolore, l’italiano Grifo del Friburgo.

Gli altri candidati sono: Bellingham (Borussia Dortmund), Berghuis (Ajax), Bernardo Silva (Manchester City), Bruno Fernandes (Manchester United), Casemiro (Manchester United), De Bruyne (Manchester City), Diaby (Bayer), Doan (Friburgo), Fekir (Betis), Fernandez (Benfica), Fofana (Lens), Kamada (Eintracht), Kimmich (Bayern), Kroos (Real Madrid), Mané (Bayern), Merino (Real Sociedad), Modric (Real Madrid), Odegaard (Arsenal), Parejo (Villareal), Pedri (Barcellona), Perisic (Tottenham), Rice (West Ham), Rodri (Manchester City), Saka (Arsenal), Tchouameni (Real Madrid) e Valverde (Real Madrid).

Attaccanti

Logicamente il ruolo più atteso e dibattuto, partendo ancora dalla Serie A figurano tra i votabili: Giroud e Leao nel Milan, Vlahovic nella Juventus, Lautaro nell’Inter, Osimhen nel Napoli e Immobile nella Lazio. I pezzi da 90 però rimangono i soliti Messi (PSG) e Lewandowski (Barcellona) e il Pallone d’oro in carica Benzema (Real Madrid). Immancabili gli attaccanti del futuro Haaland (Manchester City) e Mbappé (PSG).

In graduatoria ci sono anche: Ben Yedder (Monaco), Borja Iglesias (Betis), Dembelé (Barcellona), Foden (Manchester City), Gabriel Jesus (Arsenal), Gakpo (Liverpool), Griezmann (Atletico), Iago Aspas (Celta Vigo), Joao Felix (Atletico), Kane (Tottenham), Kolo Muani (Eintracht), Kulusevski (Tottenham), Neymar (PSG), Nkunku (RB Lipsia), Nuñez (Liverpool), Salah (Liverpool), Son (Tottenham), Terrier (Rennes) e Vinicius Jr (Real Madrid).

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gareth Bale si ritira: apoteosi e declino del primo “Mister 100 milioni”

Atalanta, Jérémie Boga torna sul mercato?

Contentsads.com