Lee Kang-in, chi è il giocatore del PSG

Lee Kang-in chi è il giocatore sudcoreano che gioca nel Paris Saint-Germain.

Il PSG è una squadra multietnica con campioni provenienti da ogni parte del mondo, in questo articolo ci focalizziamo su Lee Kang In centrocampista di enorme talento che ha già avuto modo di sbocciare sui più importanti campi d’Europa.

LEGGI ANCHE: Quali sono gli stipendi dei calciatori del City

Lee Kang-in, chi è il giocatore del PSG

La carriera di Lee Kang-in ha avuto inizio in Europa nelle file del Valencia dove dal 2017 al 2019 ha effettuato il percorso delle giovanili e dal 2018 al 2021 è passato in prima squadra giocando 44 volte e segnando due reti.

Dal 2021 al 2023 ha militato nel Maiorca dove è stato impiegato in 66 partite segnando 7 reti. In questo periodo è riuscito a mettersi in luce venendo notato da grandi squadre che hanno visto il suo talento nel ruolo.

Il 2023 è stato il PSG ad accaparrarsi il calciatore e con la maglia della nazionale francese ha disputato 10 partite segnando 1 goal.

Con la maglia del club parigino è andato a segno per la prima volta in Champions lo scorso 25 ottobre quando ha segnato uno dei 3 goal con cui il PSG ha battuto la squadra di Stefano Pioli.

LEGGI ANCHE: La carriera e lo stipendio di Pep Guardiola

Il rapporto di Lee Kang-in con la nazionale

Lee inizia la sua storia con la propria nazionale nel 2019 quando è stato convocato per le partite amichevoli e dopo aver preso parte a diverse gare con la nazionale è stato il 2022 l’anno in cui è riuscito a fare il salto, grazie alle prestazioni avute con la maglia del Maiorca.

Infatti è stato convocato per il mondiale del Qatar fornendo un assist nel goal della seconda gara del proprio girone contro il Ghana.

Non ha avuto molti modi per mettere in luce il proprio talento con la casacca della Corea del Sud ma sicuramente l’esperienza in un top club come il Paris Saint-Germain sarà utile per lui per avere più spazio nelle prossime competizioni.

La Coppa d’Asia che si gioca annualmente è un’ottima vetrina, senza dimenticare la Coppa del Mondo che arriverà nel 2026, e a cui la Corea del Sud vorrà partecipare portando in alto il calcio asiatico.

Nel frattempo avrà occasione di disputare amichevoli internazionali che fanno sempre curriculum e chissà che non possa risultare decisivo magari con assist o reti.

Di sicuro sarà da monitorare, poiché il rendimento avuto in nazionale è indicativo di quello che può dare con la maglia del PSG che in questa stagione è impegnato su più fronti uno su tutti la Champions League.

Infatti vuole fare di tutto per riuscire ad arrivare sino in fondo potendo provare a contrastare gli altri top club per la vittoria. Si tratterebbe di riuscire a coronare un sogno che è da tempo nella mente dei tifosi e dei proprietari.

Non resta quindi che vederlo impegnato sia con la maglia della nazionale sudcoreana che con quella del PSG e scoprire come si sia evoluto calcisticamente anche se essendo 23enne ha ancora molto da sviluppare.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Oaktree: il patrimonio del fondo

Chi è Son Heung-min: fidanzata e figli

Contentsads.com