Esercizi ispirati alla danza: quali sono i più consigliati

I migliori workout per allenarsi prendendo spunto da altre discipline: gli esercizi ispirati alla danza

Tenersi in forma senza stress e senza dover ricorrere per forza a pesi o attrezzi tipici da palestra? Oggi si può grazie anche a nuove forme di allenamento, anche da effetturare in casa, che spesso trovano aiuto da altre discipline.

Associare alcuni classici workout per avere una linea invidiabile ad altri sport è sempre più comune. Non c’è da stupirsi, dunque, se negli ultimi tempi sono stati creati anche dei veri e propri allenamenti ed esercizi ispirati alla danza.

Esercizi ispirati alla danza: i più consigliati

Prima di concentrare le nostre attenzioni agli esercizi in sé, occorre spiegare il motivo per cui molti esperti consigliano, sempre con maggiore frequenza, di effettuare attività fisica anche ispirandosi ad altri sport.

Prima di tutto resta sempre valido il detto “Mens sana in corpore sano”, ovvero mente sana in corpo sano. Si sa che, il benessere fisico e quello mentale vanno di pari passo. Per questo motivo, allenarsi e sentirsi bene, aiuta ad affrontare al meglio la propria vita. Il discorso vale sia per gli uomini che per le donne.

Passando ai fattori puramente fisici, gli esercizi abbinati alla danza che andremo a scoprire aiuteranno a scolpire il proprio fisico migliorando in modo particolare alcuni parti come gambe, glutei ed in generale la postura dell’individuo.

Si sa, infatti, che nella danza il portamento è fondamentale e alcuni movimenti e workout aiutano a migliorare anche questo aspetto.

Gli esercizi di fitness abbinati alla danza, in modo particolare quella classica, aiutano a migliorare e snellire il proprio corpo. Scopriamo quindi quali sono quelli maggiormente conosciuti e consigliati.

Menzione particolare merita il pliè. Si tratta della classica posizione utilizzata nella danza che permette di lavorare su tutta la gamba, incluso l’interno coscia. Questo tipo di esercizio coinvolge anche i glutei. A seconda della posizione, più o meno bassa, e dell’intensità si possono ottenere risultati davvero notevoli.

Utilizzare il sollevamento delle punte. Gli esercizi che si possono fare solamente utilizzando piedi e caviglie, oltre ad aiutare queste articolazioni, consentono di tonificare i polpacci.

esercizi ispirati alla danza

Sempre sul tema dei sollevamenti, esistono quelli posteriori ovvero il “portare indietro la gamba” rimanendo in equilibrio sull’altra. In questo esercizio, tipicamente ispirato alla danza, si andranno a rinforzare gli addominali, ma anche i glutei.

Per lavorare sulla parte superiore, invece, il cosiddetto Port de bras è perfetto per le braccia e per le spalle. Si tratta della posizione in cui la persona porta gli arti verso l’alto quasi a voler unirle formando una figura. Questo è uno dei classici esercizi ispirati alla danza e può essere attuato anche utilizzando un solo arto per volta.

esercizi ispirati alla danza

Qualche dettaglio in più

Una volta presa confidenza con gli esercizi ispirati alla danza, sarà possibile adoperare degli step per migliorare ulteriormente la propria prestazione durante il workout. Alle varie movenze sopra citate, infatti, si può aggiungere alcune difficoltà a seconda del grado di preparazione dell’individuo.

Per esempio per quanto riguarda il pliè si potrà anche passare al “molleggiamento. Si tratta di una posizione a gambe più larghe e sulle punte. In questo caso il lavoro di cosce e glutei sarà maggiore e lavorerà anche l’addome.

Per quanto riguarda i sollevamenti posteriori, invece, sarà possibile prendere spunto dal Ronde de jambe e provare a formare un vero e proprio angolo a 45°, esattamente come si insegna nelle scuole di danza. In questa circostanza l’arto si muove solo dal ginocchio in giù disegnando un piccolo cerchio nell’aria. La coscia, invece, resta ferma.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori documentari sportivi da vedere in streaming

La storia del biathlon: dalle incisioni nordiche alle olimpiadi

Leggi anche
Contents.media