GP Portogallo, Domenicali: “Speriamo di riaccogliere i tifosi”

"Vogliamo ringraziare gli organizzatori e il governo portoghese per i loro sforzi".

Stefano Domenicali ha confermato l’appuntamento con il GP di Portogallo, si correrà il 2 maggio: “Siamo entusiasti di annunciare che la F1 correrà di nuovo a Portimao dopo l’enorme successo della corsa dell’anno scorso. Vogliamo ringraziare gli organizzatori e il governo portoghese per i loro sforzi e la loro dedizione nel arrivare a questo punto.

Speriamo di accogliere nuovamente i tifosi a Portimao quest’anno in sicurezza”.

Il calendario è praticamente completo se si esclude il GP di Cina per cui si sta ancora studiando l’organizzazione. Dopo l’apertura in Bahrain il 28 marzo e Imola il 18 aprile, il 9 maggio si correrà a Barcellona, il 23 a Montecarlo, il 6 giugno a Baku, il 13 in Canada, il 27 a Le Castellet in Francia.

Il 4 luglio Gran Premio d’Austria, seguito il 18 dal GP di Silverstone e da quello di Ungheria il primo di agosto, e del Belgio il 29 dello stesso mese. Il 5 settembre bolidi in Olanda, il 12 a Monza, il 26 a Sochi. Il 3 ottobre piloti in gara a Singapore, il 10 a Suzuka in Giappone, il 24 negli Usa ad Austin, e il 31 ottobre in Messico.

Il Mondiale 2021 continuerà il 7 novembre in Brasile, il 21 in Australia, il 5 dicembre in Arabia e il 12 ad Abu Dhabi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Andrea Pirlo fa un annuncio su Cristiano Ronaldo

Gattuso torna a sorridere: Osimhen sta meglio

Leggi anche
Contents.media