Joan Mir è pronto a difendere il titolo

Il pilota della Suzuki si è detto elettrizzato all’idea di iniziare la nuova stagione.

Non ha scelto il numero 1, come avrebbe potuto, ma il campione del mondo è lui, anche con il 36. E Joan Mir non vede l’ora di scendere in pista in Qatar, dove nel prossimo fine settimana andrà in scena la prima tappa del campionato del mondo MotoGp 2021.

“Sono pronto a dare il massimo per iniziare questa nuova stagione in modo positivo: sto facendo il conto alla rovescia” ammette il centauro della Suzuki.

“È fantastico tornare a correre dopo la pausa. Gareggeremo su un circuito abbastanza adatto a me. Anche se non abbiamo corso qui l’anno scorso, lo conosco abbastanza bene grazie ai test e agli allenamenti che abbiamo svolto qui di recente” aggiunge il maiorchino, consapevole delle nuove sfide che lo attendono e del fatto che la concorrenza sarà agguerritissima, a partire dal compagno di squadra Alex Rins.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parigi-Roubaix a rischio: ecco i possibili scenari

L’Aprilia pensa a un team satellite con Rossi

Leggi anche
Contents.media