F1, Hamilton colpito da Verstappen: “Quattro decimi sono tanti”

"Non potevamo assolutamente competere con quell'ultimo giro".

Lewis Hamilton è rimasto molto colpito dal divario accusato da Max Verstappen nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain: il pilota della Mercedes, comunque secondo, ha accusato 4 decimi dal suo rivale numero uno per il titolo: “Max Verstappen ha fatto un grande giro, ha trovato la pole position e quasi quattro decimi sono un grande divario.

Abbiamo certamente del lavoro da fare! La macchina andava bene in Q1 e Q2, abbiamo impiegato fino all’ultimo minuto a disposizione cercando di trovare il giusto set-up con questa macchina. E devo dire che la nostra vettura era facile da guidare, non era nervosa”.

“Solo alla fine non ho potuto ottenere di più, ma è stato comunque emozionante. Sono immensamente orgoglioso di tutti, davvero. Abbiamo lavorato molto duramente nell’ultima settimana per cercare di capire il pacchetto che abbiamo a disposizione”.

“Abbiamo fatto alcuni passi avanti, ma non potevamo assolutamente competere con l’ultimo giro di Max – ha avvisato -. La seconda posizione a ogni modo ci mette in condizione di causare problemi alla Red Bull domani. Siamo in una buona posizione e tutto è possibile“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Galliani: “Covid, è stato un incubo”

F1, Alonso: “Non mi aspettavo di andare così bene”

Leggi anche
Contents.media