MotoGp, Marc Marquez: “Arrabbiato per le cadute”

Il centauro della Honda analizza quanto successo a Le Mans.

Marc Marquez spiega le sue cadute durante il Gran Premio di Francia: “Nella prima caduta la moto scivolava tantissimo, pure con la gomma media all’inizio dovevo stare un po’ più calmo, ma può succedere. Poi ho ripreso la moto e stavo girando fortissimo.

La seconda caduta è quella che mi fa più arrabbiare, la prima poteva capitare perché nell’acqua, col bagnato, scaldando le gomme…beh è successo a tanti piloti”.

“La seconda mi fa arrabbiare perché stavo spingendo troppo anche se facevo fatica a stare sulla moto concentrato al 100%. A quel punto stavo pensando più a rientrare per mettere le gomme da asciutto che non a guidare. Per questo mi ha fatto arrabbiare. C’è un rischio e devo gestirlo meglio”.

La Honda non sembra così stabile: “Se guardiamo le cadute della Honda non sono solo io…sono cadute tutte le nostre moto. Ci stiamo lavorando. È vero che a Jerez sono caduto due volte, comunque. Qui per le condizioni che c’erano abbiamo fatto un bel weekend, ma oggi non è stata una bella domenica. Oggi non sono stato bravo, non ho rischiato quando dovevo rischiare e ho rischiato troppo quando non dovevo. Questo è quello che mi ha fatto arrabbiare.

Ma stiamo gestendo abbastanza bene, facendo 100% senza esagerare sull’asciutto. La mentalità è la stessa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ferrari: Carlos Sainz spiega dove migliorare

Giro, Egan Bernal in lacrime: “Premiati i miei sacrifici”

Leggi anche
Contents.media