Masi su Hamilton-Verstappen: “Sono d’accordo con i commissari”

Il direttore di corsa della F1 pensa che la penalità assegnata al pilota britannico sia corretta.

Il direttore di corsa della F1, Michael Masi, al sito ufficiale del circus ha motivato la scelta della commissione di penalizzare Lewis Hamilton dopo l’incidente di Max Verstappen: “Guardando l’incidente, sono d’accordo con i commissari e con la penalità che hanno applicato.

Una delle componenti fondamentali del lavoro dello steward è che in un incidente non si dovrebbero considerare le conseguenze”.

“Quando si giudicano gli incidenti, si giudicano solo le responsabilità dell’incidente e non ciò che accade dopo come conseguenza. Questo è il modo in cui i commissari giudicano”.

Nel caso in questione, Hamilton è stato giudicato “prevalentemente responsabile” e punito con 10 secondi di penalità. “Similmente a quello che è successo con Charles più tardi, Hamilton avrebbe potuto rimanere più vicino al vertice della curva, ed è lì che gli steward hanno trovato il problema.

Penso che la formulazione fosse chiara, come da regolamento. Era ‘prevalentemente da biasimare’, non ‘interamente da biasimare’ per questo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mancini: “Abbiamo creato qualcosa di straordinario”

Settebello, Campagna: “L’avversario peggiore dell’Italia è l’Italia”

Leggi anche
Contents.media