Ferrari, Leclerc: “La macchina è buona ma sono deluso”

Il pilota di Maranello spiega la strategia sbagliata: "Volevamo andare fino in fondo, ma le intermedie ci hanno ingannato".

Il pilota della Ferrari Charles Leclerc commenta con un certo rammarico il podio mancato in Turchia. Il pilota monegasco e il muretto hanno deciso una strategia rischiosa, ovvero arrivare fino alla fine con le gomme intermedie, ma hanno pagato l’azzardo nel finale.

“Abbiamo provato ad andare fino alla fine senza fermarci. Le intermedie erano strane: quando tutti hanno messo le nuove, noi andavamo più forte di loro nei primi 6-7 giri. Ci siamo detti che forse non c’era tanto da guadagnare nel fermarci, ma dopo altri sei o sette giri vai oltre il graining e lì tornava la performance con la nuova intermedia. In quel momento ci siamo fermati perché perdevamo troppo, ma ormai era troppo tardi”.

“Alla fine ho fatto tanta fatica perché ero in quella zona dove c’era tanto graining. Quando sono uscito ho sentito che il grip al posteriore era molto poco. Poi ho avuto anche graining davanti e questo ha riequilibrato la macchina, ma era tardi e già a 5-6 secondi da Perez”, ha continuato Leclerc.

Il quarto posto è comunque soddisfacente, la strada sembra quella giusta: “Sicuramente abbiamo avuto una bella macchina oggi, soprattutto nel primo stint.

Il secondo stint è difficile da giudicare, perché le gomme non erano al posto giusto. Weekend positivo in generale, ma ovviamente sono un po’ deluso dalla fine”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Max Verstappen: “La cosa più difficile è stata stare sveglio…”

Fischi a Donnarumma, Acerbi non ci sta

Leggi anche
Contents.media