La storia dell’Emirates Team New Zealand: dalla nascita a oggi

Il Team New Zealand negli ultimi 30 anni è diventato uno degli schieramenti leggendari della storia della vela, vincendo tre volte l'America's Cup.

L’Emirates Team New Zealand è una delle poche brigate in grado di dare del filo da torcere agli Stati Uniti nella storia dell’America’s Cup.

La storia dell’Emirates Team New Zealand

Il team velico neozelandese, che gareggia sotto il segno del Royal New Zealand Yacht Squadron, inizia a farsi conoscere nel 1992.

Infatti, quell’anno i neozelandesi persero di un soffio la Louis Vuitton Cup contro il Team Italiano. Per stravolgere la situazione bastarono però solo tre anni. Nel 1995, infatti, il Team New Zealand vinse la Louis Vuitton Cup e approdò per la prima volta alla finale dell’America’s Cup. Il team oceanico diventa quindi uno dei più temuti e brillanti della storia della vela, in grado di mettere fine all’egemonia statunitense.

The America’s Cup is now a New Zealand Cup, urlavano i telecronisti, increduli alla vista delle gesta del Team New Zealand.

Nel 2000 ha luogo il primo incontro tra il Team New Zealand e il Team Luna Rossa, con i neozelandesi che impartiscono una sonora lezione alla brigata italiana. Nonostante l’agguerrita rivalità in acqua, le due compagini instaurano una profonda amicizia basata sulla stima reciproca tra Patrizio Bertelli e Peter Blake.

Nel 2001, però, lo skipper neozelandese viene ucciso da una banda di pirati durante una spedizione in Amazzonia e la magia all-blacks sembra svanire. Infatti, nell’America’s Cup del 2003, il team neozelandese cede lo scettro della Coppa al nuovo team svizzero Alinghi, che si riconferma campione anche nel 2007 (sempre ai danni del Team New Zealand).

team new zealand

Gli ultimi anni

Dopo aver saltato l’America’s Cup del 2010 a causa delle dispute legali tra Alinghi e BMW Oracle, il Team New Zealand torna in acqua nel 2013. Con la vittoria della Louis Vuitton Cup, il team neozelandese acquisisce il diritto di sfidare il BMW Oracle Team americano. TNZ, esce però sconfitto dopo 17 regate. La vendetta oceanica, però, non tarda ad arrivare: nel 2017 infatti, l’Emirates Team New Zealand surclassa BMW Oracle con un secco risultato di 7 a 1. Nel marzo del 2021, i Kiwi di Peter Burling e Blair Tuke affronteranno nuovamente il Team Luna Rossa in occasione dell’America’s Cup.

tnz luna rossa

Leggi anche: Luna Rossa-Team New Zealand: dove vederla in TV

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Leyenda de Sergio Ramos dal 18 giugno su Amazon Prime

Ferrari: le reazioni di Sainz e Leclerc dopo la prima giornata di prove

Leggi anche
Contents.media