Europei, la storia dell’Italia: tante avventure, ma un solo trionfo

Un successo, tanti sogni infranti e qualche delusione: a storia dell'Italia agli Europei.

Euro 2020 o, se preferite, Europei 2021. Il torneo per le Nazionali ha finalmente inizio dopo il rinvio dello scorso anno a causa della pandemia di Coronavirus. L’Italia ci sarà e lo farà come una delle candidate ad arrivare fino in fondo.

Non da favorita, ma da possibile outsider. Un cammino che avrà inizio dalla fase a gironi con Turchia, Svizzera e Galles avversarie nel gruppo. La storia dell’Italia dice che nulla è scontato e che per arrivare alla finale di Wembley occorrerà rispettare ogni rivale. D’altronde, il cammino degli Azzurri nelle passate edizioni li vede vincitori in solo un’occasione…

Europei, la storia dell’Italia: il trionfo

Nel 1960, prima edizione degli Europei, l’Italia non partecipò, mentre nel 1964 si fermò nelle qualificazioni per mano della fortissima Urss.

L’accesso alla fase finale degli Europei arrivò solo nell’edizione del 1968, quando gli Azzurri superarono la Bulgaria nel doppio confronto decisivo. Sotto la guida del ct Valcareggi la Nazionale italiana vinse nella famosa edizione che prevedeva il doppio confronto in finale. 1-1 all’andata, netto 2-0 con le reti di Riva e Anastasi il ritorno. L’Italia diventò campione d’Europa per la prima volta.

Nelle successive due edizioni degli Europei (1972 e 1976) gli Azzurri si fermarono nelle qualificazioni.

L’Italia tornò protagonista nella fase finale nell’Europeo del 1980 quando arrivò quarta.

italia europei 1968

Europei, la storia dell’Italia: la crescita recente

Non qualificati agli Europei del 1984, gli Azzurri tornarono tra le 8 migliori d’Europa nel 1988. Ma in quell’edizione fu l’Olanda a trionfare. Niente Europei nel 1992, mentre nel ’96, sotto la guida di Sacchi, l’Italia si fermò al girone.

I risultati migliorano negli anni 2000, prima con Dino Zoff, poi con Giovanni Trapattoni nel 2004 e, infine, nel 2008 con Roberto Donadoni, ma ancora nessun successo.

Nel 2012 il sogno infranto sotto la guida di Cesare Prandelli. L’Italia gioca bene tutto il torneo, arriva in finale, ma viene sconfitta dalla Spagna. Nel 2016, con Antonio Conte CT, la storia dell’Italia agli Europei dice stop ai quarti di finale.

Europei, la storia dell’Italia: sogno Azzurro

L’edizione 2020 degli Europei viene rinviata al 2021 e l’Italia, sotto il “comando” di Roberto Mancini, spera di poter confermare l’ottima vena mostrata nell’intera gestione del Mancio. Le premesse sono ottime e il girone con Turchia, Svizzera e Galles, seppur complicato, potrebbe solo dare maggiore consapevolezza al sogno Azzurro di arrivare alla finale di Wembley.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come funziona il Var agli Europei: tutto quello che c’è da sapere

Settimana piena per la Bardiani CSF Faizanè

Leggi anche
Contents.media