Salernitana-Genoa: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Salernitana-Genoa: probabili formazioni e dove vederla in diretta televisiva e streaming.

Sabato 2 ottobre, allo stadio Arechi di Salerno, va in scena un match che ha tutti i crismi dello scontro salvezza.

Salernitana-Genoa: dove vederla in Tv

La Salernitana di Fabrizio Castori è ancora alla ricerca della prima vittoria in Serie A.

Reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5 giornate di campionato, la squadra di Salerno è chiamata a un immediato cambio di passo. Non se la passa molto meglio il Genoa di Davide Ballardini, fermo a quota 5 punti in campionato (1V,2N, 3P). Il pirotecnico pareggio contro l’Hellas Verona nell’ultimo turno di Serie A, se non altro, ha permesso a Destro e compagni di inanellare il secondo risultato utile consecutivo.

Il fischio d’inizio della partita è previsto per le 15 di domani, sabato 2 ottobre. L’incontro verrà trasmesso in esclusiva dalla piattaforma di streaming DAZN. Le voci cui verrà affidato il commento tecnico del match, saranno invece quelle di Alberto Santi e dell’ex calciatore della Juventus Emanuele Giaccherini.

Qui Salernitana

I ragazzi di Fabrizio Castori non possono più sbagliare. Una verità, quest’ultima, resa ancora più evidente dall’ultimo insuccesso in campionato, la sconfitta esterna contro il Sassuolo (1-0, rete neroverde del solito Mimmo Berardi).

Capaci di raccogliere soltanto un punto sin qui, nel pirotecnico pareggio contro l’Hellas Verona (2-2), Simy e compagni sanno quindi di non poter più sbagliare. La partita contro il Genoa di Davide Ballardini, da questo punto di vista, rappresenta già un importante crocevia. La Salernitana merita davvero la Serie A? Oppure non è ancora pronta per il grande salto di qualità? Al campo dello stadio Arechi l’arduo compito di rispondere a questi ed altri interrogativi.

Nessun cambio previsto nell’undici titolare che sfiderà il Genoa sabato pomeriggio. Il modulo scelto da Fabrizio Castori sarà pertanto ancora il 4-3-1-2, con l’ex Fiorentina Frank Ribery alle spalle di Djuric e Bonazzoli (ancora favorito su di un Simy in evidente ritardo di condizione). Punti fermi, in mezzo al campo, i fratelli Coulibaly, i quali dovrebbero coprire Di Tacchio, il vero e proprio regista di questa squadra. Inamovibile tra i pali, l’eterno Belec.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Ranieri; M. Coulibaly, Di Tacchio, L. Coulibaly; Ribery; Djuric, Bonazzoli. All. Fabrizio Castori.

Qui Genoa

La banda di Davide Ballardini è reduce dall’incredibile pareggio casalingo contro l’Hellas Verona. Sul manto erboso di Marassi, Sirigu e compagni sono andati subito sotto per via della rete di Giovanni Simeone. Il rigore trasformato da Barak all’inizio della ripresa sembrava poi aver spazzato via ogni possibilità genoana. Con pazienza e determinazione, i ragazzi di Ballardini sono tuttavia stati in grado di ribaltare il risultato. Decisive, da questo punto di vista, le marcature del solito Criscito e di Destro (doppietta). Un vantaggio, quest’ultimo, che è però durato soltanto qualche minuto. Il gol di Kalinic allo scadere ha infatti sancito il definitivo pareggio tra le due squadre.

Il modulo scelto da Ballardini sarà il 4-2-3-1. Alle spalle di Destro, agiranno Kallon, Fares e Rovella. Cambiasso, Bani e Maksimovic a completare il quartetto difensivo composto anche dal capitano Mimmo Criscito.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Cambiasso, Bani, Maksimovic, Criscito; Bedelj, Touré; Kallon, Rovella, Fares; Destro. All. Davide Ballardini.

Scritto da Andrea Crenna
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sassuolo-Inter: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Torino Juventu: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contents.media