Inter, contratto rescisso con Eriksen: il comunicato e la lettera d’addio

Si separano le strade di Christian Eriksen e l'Inter: ufficiale la risoluzione del contratto. Il comunicato e la lettera emozionante

Dopo mesi intensi di incertezza, oggi la fine di una bella storia d’amore che, purtroppo, non ha avuto il tempo necessario per sbocciare come avrebbe potuto. Christian Eriksen e l’Inter si salutano e lo fanno con la rescissione consensuale del contratto che li legava.

La società nerazzurra ha emesso un comunicato ufficiale per dare notizia al popolo di fede interista dell’addio alla stella danese che in Italia non potrà più giocare a causa del problema cardiaco avuto ad Euro 2020 che lo costringe ad avere un defibrillatore sottocutaneo.

Eriksen, rescissione del contratto: il comunicato

“FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo per la rescissione consensuale del contratto di Christian Eriksen. Il club e tutta la famiglia nerazzurra abbracciano il calciatore e gli augurano il meglio per il suo futuro. Anche se oggi le strade dell’Inter e di Christian si separano, resterà un legame forte e indissolubile. I momenti più belli, i gol e le vittorie, l’abbraccio dei tifosi fuori da San Siro nel celebrare lo Scudetto: tutto resterà sempre fissato nella storia nerazzurra”.

Sono queste parole con cui l’Inter ha comunicato ufficialmente la separazione con Eriksen. Un addio annunciato e inevitabile che rende tutto l’ambiente nerazzurro triste, tifosi compresi che nel tempo si erano innamorati della dolcezza e finezza calcistica, e umana, del danese.

La lettera dell’Inter

Ma l’addio di Eriksen all’Inter non si limita solo alla nota ufficiale. Infatti, il club nerazzurro ha optato per una lunga ed emozionante lettera d’addio al giocatore e un video in cui si vedono le migliori giocate in maglia interista.

“La sentiamo ancora, quell’eccitazione mista all’aspettativa. Quando attendi qualcosa di bello, che sai già che sarà così bello, quasi vuoi aspettare ancora un po’, per godertelo ancora di più. 28 gennaio 2020: su il sipario, alla Scala. Lì, dove le “prime” sono sempre speciali. Dove la classe incontra l’eleganza. Christian Eriksen e l’Inter, non poteva essere altrimenti. Il maestro, con la sua magia, in mezzo al nostro centrocampo”.

Si legge nella prima parte della lettera. Poi spazio anche alle fasi più brillanti dell’esperienza in nerazzurro con le giocate decisive per lo scudetto 2020-21:

“Centrale, in quella corsa bellissima verso lo Scudetto. Da quel momento Christian e l’Inter si prendono per mano a vicenda e vanno avanti insieme, partita dopo partita, nella costruzione del capolavoro tricolore. Un lavoro di squadra, nel quale Eriksen contribuisce con geometrie, intuizioni, giocate che facilitano la manovra, assist. E gol, pesanti: a Napoli, ancora. E a Crotone, in quello che di fatto sarà il gol Scudetto, celebrato poi a San Siro con un’altra perla su punizione”.

E poi il finale, toccante, quasi da non riuscire a trattenere le lacrime:

“E anche se oggi le strade dell’Inter e di Christian si separano, sappiamo che il nostro legame sarà forte e indissolubile, sempre. I momenti più belli, i gol e le vittorie, l’abbraccio dei tifosi fuori da San Siro nel celebrare lo Scudetto: tutto resterà sempre fissato nella storia nerazzurra. In bocca al lupo, Chris”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Inter 🏆🇮🇹 (@inter)

Le piste per il futuro

Adesso il calciatore danese potrà decidere cosa fare. Dalle indiscrezioni delle ultime settimane, pare che Eriksen voglia provare a proseguire la sua carriera nei Paesi che consentono di giocare con defibrillatore sottocutaneo. Due le piste più plausibili per rivederlo in campo: l’Ajax o l’Odense, squadra dove già da qualche tempo il calciatore stava riprendendo, seppur in modo blando, la prima attività fisica. Non resta che attendere e capire dal diretto interessato le sue intenzioni.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cagliari-Udinese: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Torino-Hellas Verona: dove vederla in tv e le probabili formazioni

Leggi anche
Contentsads.com