Sorteggio Mondiali 2022: le fasce dei gironi

Tutto è pronto per il campionato del mondo: al via il sorteggio mondiali 2022. Tutte le fasce per i gironi

Giornata importante per il mondo del calcio. A Doha verranno decisi i gironi che comporranno il prossimo Mondiale in Qatar 2022. Tanta amarezza, come noto, per l’Italia che, nonostante il ruolo di campione d’Europa in carica, non si è qualificata per la rassegna iridata.

Saranno 32 le squadre nazionali a prendere parte all’evento, 29 delle quali già qualificate. Al Sorteggio Mondiali 2022 i raggruppamenti verranno decisi con le cosiddette fasce.

Sorteggio Mondiali 2022: come funziona

Ci siamo! Il Mondiale in Qatar è ormai alle porte.

Dal 21 novembre al 18 dicembre andrà in scena la rassegna iridata, la prima in inverno ma anche l’ultima con 32 squadre. Da USA-Canada-Messico del 2026 saranno infatti ben 48 i Paesi a partecipare.

Il primo passo per il torneo è dunque il sorteggio mondiali 2022.

Ma come funziona? A Doha verranno composti i gironi, ben otto. Ognuno di essi formato da quattro squadre.

Al momento del sorteggio però saranno solo 29 le Nazionali presenti. I nomi delle 3 mancanti usciranno dagli ultimi spareggi che si giocheranno solamente a giugno.

Nell’urna di Doha questi tre posti saranno segnati con una X. In ogni gruppo potranno esserci al massimo due nazionali europee, mentre gli altri continenti avranno al massimo una squadra per girone.

Le fasce

Le Nazionali che prenderanno parte al sorteggio mondiali 2022 verranno divise in quattro fasce in modo da comporre ogni girone con una squadra per ciascuna di esse.

La prima fascia sarà composta da: Qatar, in quanto Paese ospitante, più Brasile, Belgio, Francia, Argentina, Inghilterra, Spagna e Portogallo.

In seconda fascia saranno presenti: Olanda, Messico, Danimarca, Germania, Uruguay, Svizzera, Stati Uniti e Croazia.

Faranno, invece, parte della terza fascia: Giappone, Senegal, Iran, Marocco, Serbia, Polonia, Corea del Sud e Tunisia.

La quarta fascia vedrà le seguenti Nazionali: Camerun, Canada, Ecuador, Arabia Saudita, Ghana e le tre che arriveranno dopo gli spareggi.

Chi manca all’appello

Come anticipato, le squadre che prenderanno parte al Mondiale in Qatar saranno ben 32 ma, al momento, per il sorteggio sono presenti solo 29. Mancano ancora tre Nazionali all’appello.

Le restanti formazioni usciranno fuori dai confronti che metteranno davanti Galles contro la vincente tra Scozia e Ucraina – partita rinviata a causa dello scoppio della guerra -; Perù contro la vincente tra Australia ed Emirati Arabi; chi uscirà vincitrice dallo scontro tra Costa Rica e Nuova Zelanda.

I grandi delusi

Detto delle formazioni che andranno al Mondiale o che ancora possono sperare in un posto, capitolo a sé lo meritano le grandi assenti.

Se l’Italia è tra le Nazionali maggiormente deluse per il mancato approdo al torneo in Qatar, non è certo l’unica ad essere rimasta con l’amaro in bocca.

Infatti, tra le squadre più di spicco a non prendere parte al Mondiale ci saranno anche l’Egitto di Mohamed Salah, finalista di Coppa d’Africa e dando uno sguardo all’Europa soprattutto la Svezia di Zlatan Ibrahimovic e la Norvegia del fenomeno Erling Haaland.

Dal Sudamerica, invece, mancheranno in modo particolare Cile e Colombia che vantano diversi calciatori di Serie A come, rispettivamente, Vidal e Sanchez, ma anche Cuadrado, Muriel e Zapata.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jannik Sinner: chi è e carriera del tennista italiano

Serie A, 31esima giornata: partite, orari e dove vederla in tv

Leggi anche
Contentsads.com