L’Italia potrebbe avere 5 squadre in Champions League: gli scenari

Nella prossima stagione si potrebbero avere 5 squadre italiane in Champions

Non solo Nazionali, Mondiale e campionati. In questo finale di stagione torna protagonista anche la Champions League con tutte le partite dei quarti di finale. In questa fase del torneo, anche quest’anno, non ci saranno formazioni made in Italy.

Eppure, ad oggi, resta viva la possibilità che nella prossima edizione, possano esserci addirittura 5 squadre italiane a disputarla dall’inizio…

Champions League: la situazione delle italiane

Come detto, per il secondo anno consecutivo non ci saranno squadre italiane ai quarti di finale di Champions League.

Nelle ultime cinque stagioni i club della Serie A hanno faticato tantissimo nella competizione europea, con appena una semifinale raggiunta.

Anche in questa stagione, sebbene le premesse erano importanti con Juventus, Inter, Milan e Atalanta al via ai gironi, solo bianconeri e nerazzurri hanno passato il girone arrivando agli ottavi.

Le altre due sono state invece eliminate nella prima fase.

Quattro formazioni al via e nessun risultato di prestigio, salvo l’ottima prestazione dell’Inter in casa del Liverpool ad Anfield che, però, non è bastata a superare il turno.

Eppure, per la prossima stagione, ci potrebbe essere una possibilità in più.

Infatti, allo stato attuale, potrebbero esserci ben 5 squadre italiane in Champions League.

5 squadre italiane in Champions: la possibilità

Nessun errore. La prossima stagione della Coppa dalle grandi orecchie potrebbe vedere addirittura cinque club italiani impegnati. Il motivo è molto semplice ed è legato all’Europa League.

Come noto, solo quattro squadre accedono in modo diretto alla Champions, ovvero le prime quattro della classifica di Serie A.

Nella prossima stagione, però, un posto in più potrebbe arrivare per l’Atalanta, a seconda del suo cammino in Europa League. Chi vince la competizione, infatti, nel caso in cui non si sia qualificato con la graduatoria nel proprio campionato, ha diritto a prendere parte al torneo più prestigioso.

Nel caso dell’Italia, l’Atalanta sembra attualmente fuori dalla corsa ai primi quattro posti. Per questa ragione, per accedere alla Champions League, dovrebbe vincere l’Europa League. Se ci riuscisse, andrebbe ad aumentare i posti per le squadre italiane in Champions fino a 5, appunto.

Il problema in Serie A

L’eventualità che l’Atalanta possa strappare il pass per la prossima Champions League non è poi così remota vista la forza della Dea e le gare fin qui disputate in Europa.

Se questo dovesse accadere, però, potrebbero esserci dei problemi relativamente al campionato di Serie A, ed in particolare nella stesura, di volta in volta, del calendario delle partite.

Rispetto a quanto accaduto per esempio in questa stagione, sarebbero appunto 5 le squadre italiane ad avere diritto, in campionato, a vedere le proprie partite programmate come anticipo del venerdì. Questa situazione creerebbe diverse polemiche anche nei confronti degli altri club che dovrebbero adeguarsi alle esigenze delle squadre impegnate in Coppa.

La Lega, ad ogni modo, starebbe studiando una soluzione all’eventualità che il problema si verifichi per davvero. Non resta quindi che attendere le prossime sfide dell’Atalanta e capire se continuerà il suo cammino vincente fino all’ultimo appuntamento dell’Europa League del prossimo 18 maggio al Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Champions League, dove vedere l’andata dei quarti di finale

Europa League, dove vedere l’andata dei quarti di finale

Leggi anche
Contents.media