L’estate della Serie A: raduni e ritiri

Una nuova stagione di Serie A è alle porte: tutte le date e le sedi dei raduni e dei ritiri della squadre del massimo campionato italiano.

La Serie A è pronta a tornare protagonista. Dopo aver chiuso in bellezza il campionato 2021-22, le squadre sono in vacanza ma si preparano all’annata 2022-23 che vedrà ogni data decisa dopo l’uscita del calendario. Il primo passo dei vari club che prenderanno parte alla prossima stagione del massimo torneo italiano sarà quello dei raduni e poi quello dei ritiri dove verrà fatta la preparazione per la nuova annata.

Andiamo a scoprire nel dettaglio quando e dove le 20 squadre di Serie A si raduneranno.

Serie A: raduni e ritiri delle squadre

Sebbene le date possano ancora essere orientative e non vedranno le squadre avere le rose complete con tutti gli effettivi, i club di Serie A hanno già dato alcune indicazioni, specie per i propri tifosi, su dove e quando avranno luogo raduno e ritiro.

Di seguito proponiamo le decisioni delle varie squadre:

  • Atalanta
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dall’8 al 18 luglio a Bergamo
  • Bologna
    Raduno: 1 luglio
    Ritiro: dal 6 al 17 luglio a Pinzolo (Trento)
  • Cremonese
    Raduno: 6 luglio
    Ritiro: dal 21 al 31 luglio a Dimaro (Trento)
  • Empoli
    Raduno: 5-6 luglio
    Ritiro: Empoli e Monteboro (date da definire)
  • Fiorentina
    Raduno: 4-5 luglio
    Ritiro: dal 10 al 24 luglio a Moena (Trento)
  • Inter
    Raduno: 6 luglio
    Ritiro: dal 6 luglio ad Appiano Gentile
  • Juventus
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dal 4 luglio alla Continassa
  • Lazio
    Raduno: 5 luglio
    Ritiro: dal 6 al 22 luglio ad Auronzo di Cadore (Belluno)
  • Lecce
    Raduno: 23 giugno
    Ritiro: dal 30 al 15 luglio a Folgaria (Trento)
  • Milan
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dal 23 al 30 luglio a Klagenfurt (Austria)
  • Monza
    Raduno: 1 luglio
    Ritiro: a Mozello (date da definire)
  • Napoli
    Raduno: 6-7 luglio
    Ritiro: dall’8 al 19 luglio ma Dimaro (Trento) e poi dal 23 luglio al 6 agosto a Castel di Sangro (Aquila)
  • Roma
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dal 12 al 23 luglio Algarve (Portogallo)
  • Salernitana
    Raduno: 30 giugno
    Ritiro: dal 4 al 29 luglio a Jenbach (Austria)
  • Sampdoria
    Raduno: 6 luglio
    Ritiro: dal 9 al 23 luglio a Ponte di Legno (Brescia)
  • Sassuolo
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dal 6 al 22 luglio (Vipiteno-Racines (Bolzano)
  • Spezia
    Raduno: 3 luglio
    Ritiro: dal 4 al 22 luglio a Santa Cristina Valgardena (Bolzano)
  • Torino
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dall’11 al 22 luglio a Bad Leonfelden e dal 23 al 30 a Waldring (Austria)
  • Udinese
    Raduno: 4 luglio
    Ritiro: dall’11 al 27 luglio a Lienz (Austria)
  • Verona
    Raduno: 3 luglio
    Ritiro: dal 4 al 17 luglio a Primiero (Trento)

La programmazione della stagione

Per le squadre di Serie A sarà fondamentale programmare al meglio la preparazione e dunque i raduni e i ritiri per questa stagione 2022-23 in quanto, come noto, ci saranno soste importanti come quella per il Mondiale in Qatar.

Il campionato italiano avrà inizio nel weekend tra il 13 e il 14 agosto 2022, mentre si concluderà tra il 3 e il 4 giugno 2023. Nel mezzo della stagione, precisamente dal 14 novembre, la Serie A sarà in stand-by per permettere lo svolgimento del Mondiale in Qatar.

I turni infrasettimanali saranno quattro: 31 agosto, 9 novembre, 4 gennaio e 3 maggio. Le date ulteriori che vedranno la Serie A fermarsi saranno due: dal 19 al 27 settembre e poi dal 20 al 28 marzo per la Nations League delle Nazionali.

Gli obiettivi delle squadre

Detto delle difficoltà che questa particolare stagione di Serie A avrà, le squadre faranno di tutto per confermarsi o stupire. Il Milan dovrà provare a difendere lo scudetto conquistato. Inter, Juventus e magari anche Napoli proveranno, invece, a rendere questo compito difficile.

Sarà interessante anche la lotta per le posizioni che valgono l’Europa con Atalanta, Lazio, Roma e Fiorentina ancora una volta in battaglia. Attenzione alle sorprese con Sassuolo, Verona e Monza candidate ad essere avversarie molto toste.

Da capire, invece, chi lotterà per non retrocedere. Qui la battaglia potrebbe vedere ancora la Salernitana e magari Empoli e Spezia.

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mondiali 2026: svelate le sedi ufficiali

Champions League 2022-23: le possibili avversarie delle italiane

Leggi anche
Contents.media