Dove vedere Bayern-Psg in tv e streaming gratis: le probabili formazioni

Messi e Mbappé per continuare il sogno Champions: ecco il ritorno di Bayern Monaco-Psg

Poteva essere tranquillamente una finale, ed invece Bayern Monaco-Paris Saint Germain è arrivato già agli ottavi di finale di Champions League. All’andata i bavaresi nonostante la partita non brillantissima sono riusciti a portarsi in vantaggio di un gol grazie alla rete dell’ex Coman, complice anche l’errore di Donnarumma.

Messi e compagni dovranno dunque riuscire a vincere su uno dei campi più difficili d’Europa, facendo anche a meno di un componente del trio d’attacco, Neymar.

Bayern Monaco-Paris Saint Germain: dove e quando vederla in tv e streaming

Bayern Monaco-Paris Saint Germain, sfida valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, sarà disputata ma mercoledì 8 marzo alle ore 21.00 presso l’Allianz Arena di Monaco.

La partita tra le due corazzate francese e tedesca sarà visibile in televisione unicamente sulle reti di Sky: ben tre i canali dedicati alla partita: Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203) e anche canale 252.

Per chi volesse vedere la partita in diretta streaming invece, sarà possibile seguire la gara grazie a SkyGo, app scaricabile su smartphone e tablet, mentre da pc e notebook bisognerà collegarsi alla diretta tramite il sito di Sky.

Ultime opzioni per vedere la diretta di Bayern Monaco-Paris Saint Germain sono quella di acquistare uno dei pacchetti proposti da NOW, o l’abbonamento a Infinity+, servizio di streaming proposto da Mediaset.

Bayern Monaco-Paris Saint Germani: le probabili formazioni

BAYERN (4-2-3-1): Sommer; Stanisic, Upamecano, De Ligt, Davies; Kimmich, Goretzka; Coman, Müller, Musiala; Choupo-Moting. All. Nagelsmann

PSG (3-5-2): Donnarumma; Marquinhos, Sergio Ramos, Danilo Pereira; Mukiele, Vitinha, Fabian Ruiz, Verratti, Nuno Mendes; Messi, Mbappé. Allenatore: Christophe Galtier.

Nageslamann dovrà innanzitutto fare a meno di Pavard, che deve scontare una squalifica per la doppia ammonizione rimediata all’andata. Probabile che al suo posto il tecnico inserisca Stanisic. Il dubbio sulla difesa a 3 o a 4 rimarrà probabilmente fino all’ultimo. La buona notizia per i bavaresi quanto meno è il ritorno a disposizione di Mané. Al posto del fuoriclasse senegalese si sta ben comportando Choupo Moting, alle cui spalle agiranno Coman, Musiala ed uno tra Muller e Sané.

In mediana confermati i soliti Goretzka e Kimmich. Con ogni probabilità la squadra di casa, sostenuta dalla spinta del pubblico, vorrà chiudere rapidamente la pratica segnando ancora, starà al Psg riuscire a non venire schiacciato e prendere in mano la partita.

Per Galtier ed i suoi, il sogno Champions League sembra già poter sfuggire anche quest’anno. Probabilmente l’Allianz Arena è uno degli stadi peggiori nel quale dover ribaltare una partita, e a peggiorare la situazione vi sono le assenze di Neymar, infortunatosi alla caviglia, e quella molto probabile di Hakimi in forte dubbio la sua titolarità visto la delicata situazione giudiziaria (il calciatore è stato accusato di stupro).

Starà dunque a Messi e Mbappé accendere la luce lì davanti, da avversari in finale al mondiale, il francese e l’argentino dovranno riuscire a coordinare al massimo gli sforzi per riuscire a scardinare la difesa bavarese. Per Donnarumma invece, è l’occasione del riscatto: probabile la squadra si debba sbilanciare ed un paio di miracoli serviranno sicuramente per passare il turno.

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Federico Baschirotto: lo stipendio e il patrimonio del difensore del Lecce

Juventus Beer: dove si trova, quando esce in Italia

Contentsads.com