Chi è Zeki Amdouni: caratteristiche tecniche e skills del calciatore che piace alla Lazio

Lazio in cerca di un vice Immobile, quello che c'è da sapere su Zeki Amdouni, il gioiellino svizzero

Alla Lazio iniziano a definirsi strategie ed obiettivi di mercato. Un nome molto caldo per i biancocelesti negli ultimi giorni è quello di Zeki Amdouni, punta centrale del Basilea. Quello che serve a Sarri, e di cui si è sentito non poco la mancanza negli ultimi anni, è un vice Immobile, una punta centrale che sia all’altezza del capitano biancoceleste e che se necessario ci possa anche giocare in coppia.

Lo svizzero sembra essere il profilo ideale per questo ruolo, giovane e dinamico, è un giocatore moderno, che nelle mani di Sarri potrebbe esplodere definitivamente.

Chi è Zeki Amdouni, la storia dell’attaccante svizzero

Nato a Ginevra il 4 dicembre del 2000, Amdouni è un calciatore figlio di immigrati, il padre turco e la madre tunisina.

Avendo sempre vissuto in Svizzera, ha scelto questa maglia per giocare in Nazionale, salvo per l’U21 turca, con cui ha fatto un’apparizione nel 2021.

Nonostante i 22 anni, il percorso fatto fin qui da Amdouni è già notevole, soprattutto considerato che fino a pochi anni fa militava in quarta serie. Iniziata la carriera sportiva nel Servette, con cui gioca nel settore giovanile dal 2008 al 2013, passa prima al Meyrin e poi all‘Etoile Carouge, squadra che gli permetterà anche di esordire nel 2017 in 1° Lega. Dopo i due anni passati in quarta serie svizzera, Amdouni inizia ad essere notato a livelli sempre più importanti, e a luglio 2019 viene acquistato dallo Stade Lausanne Ouchy, squadra militante in seconda divisione svizzera. Il primo anno è per così dire sottotono, il ragazzo subisce come è normale il salto di categoria, per poi esplodere nella stagione 2020-21 segnando 11 gol e facendo 4 assist. Dopo una stagione del genere ecco accaparrarselo una delle squadre più importanti di Svizzera, il Losanna.

Con il Losanna Amdouni ha finalmente l’occasione di cimentarsi con la Super League Svizzera: il ragazzo dimostra tutto il suo valore riuscendo a superare il suo record della stagione precedente riuscendo a segnare addirittura 12 gol e 3 assist nel corso della Super League e della Coppa Svizzera. La stagione appena terminata pare essere la consacrazione definitiva prima del grande salto europeo, con la maglia del Basilea gioca in Conference League, segnando 7 gol e diventando capocannoniere della competizione insieme ad un’altra vecchia conoscenza del campionato svizzero, Cabral. Questa stagione in totale Amdouni ha segnato 22 gol e 5 assist, per questo sembra essere l’indiziato ideale per fare da vicario a Immobile.

Caratteristiche e costo di Amdouni, quali squadre lo vogliono

Attaccante di grande qualità, in grado di dialogare con la squadra staccandosi anche molto dalla porta. Per portarlo in Serie A i biancocelesti di Lotito dovranno battere l’agguerrita concorrenza di PSV ed Eintracht Francoforte, che sono pronte ad investimenti importanti sul ragazzo. Un fattore fondamentale in questo affare sarà uno: la Lazio gioca la Champions League. La possibilità di giocare la più importante competizione europea potrebbe convincere il giocatore a scegliere la Lazio.

Il prezzo del cartellino di Amdouni è alto ma non proibitivo, 10-15 milioni dovrebbero bastare ad acquistarlo.

Scritto da Gabriele Vecchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto guadagnerà Marcelo Brozović all’Al Nassr? La cifra

Chi è Marco Sportiello, moglie e figlia del nuovo portiere del Milan

Contentsads.com