F1, la Mercedes ha paura delle nuove gomme: “Un salto nel buio”

James Allison, direttore tecnico della scuderia anglo-tedesca, ha dubbi sull'adattamento dell'auto 2021 ai nuovi pneumatici.

“Le nuove gomme? In un certo modo è come fare un salto nel vuoto”. Le parole di James Allison, direttore tecnico della Mercedes, suonano come un campanello d’allarme per quel che riguarda l’adattamento ai nuovi pneumatici Pirelli della vettura con cui Lewis Hamilton darà la caccia all’ottavo titolo mondiale.

Intervistato dal portale tedesco ‘Auto Motor und Sport’, Allison ha infatti mostrato preoccupazione: “Stiamo mantenendo alta la guardia. Abbiamo avuto qualche indizio sugli pneumatici nelle libere di Portimao, ma essendosi trattato di un test su una pista completamente nuova non è stato molto illuminante”.

“Abbiamo ottenuto informazioni migliori negli ultimi due weekend di gara – ha poi aggiunto il d.t. della Mercedes -. Useremo i dati raccolti per scoprire se le gomme si adattano alla meccanica e all’aerodinamica della vettura”.

Se le gomme sono fonte di preoccupazione, non lo è in ogni caso la vettura dal punto di vista prettamente tecnico: “Siamo molto soddisfatti della nostra vettura – ha detto Allison -. E’ affidabile e ben bilanciata, il motore è ottimo, l’aerodinamica si sposa bene con la meccanica: questa è una buona base”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Badu a sorpresa: si ritira a soli 30 anni

Juventus, l’era della BBC è finita?

Leggi anche
Contents.media