Ducati, Jack Miller aggiorna sulle sue condizioni

Il centauro australiano parla dopo l'operazione all'avambraccio.

Le prime due gare delle stagione di MotoGp in Qatar non hanno affatto soddisfatto Jack Miller, frenato sul tracciato di Losail anche a causa della sindrome compartimentale accusata dall’avambraccio destro: il centauro australiano, tornato dal Medio Oriente, si è sottoposto a un intervento chirurgico per risolvere il problema presso l’Ospedale Universitario Dexeus di Barcellona.

L’operazione è perfettamente riuscita, e ora il centauro della Ducati si metterà subito al lavoro per la riabilitazione nell’ottica di recuperare in tempo per il prossimo appuntamento della MotoGp a Portimao, in programma tra meno di due settimane.

Queste le parole dell’ex pilota del team Pramac, che sarà dimesso in serata dall’ospedale catalano: “L’operazione è andata molto bene ed è stata veloce. Non vedo di cominciare a fare la riabilitazione: mancano solo 10 giorni al prossimo GP di Portimao”.

“Se le fasi di recupero dovessero procedere normalmente allora potrò già essere della partita in Portogallo. Non sarò al 100% della mia forma fisica. Voglio ringraziare il Dottor Mir e tutto lo staff dell’Ospedale Dexeus per la disponibilità e le loro cure”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lorenzo Musetti fissa il prossimo obiettivo

Giacomo Nizzolo è fiducioso in vista del Giro d’Italia

Leggi anche
Contents.media