Olimpiadi di Parigi 2024, dal programma al calendario: tutte le novità

Olimpiadi di Parigi 2024, tutto quello che c'è da sapere sulla prossima edizioni dei giochi: dalle discipline all'organizzazione.

La prima novità che rende uniche le olimpiadi di Parigi 2024, rispetto a tutte le altre della storia, è che si svolgeranno solo tre anni dopo quelle precedenti. Infatti i giochi olimpici di Tokyo sono slittati di un anno a causa della pandemia e si è deciso di mantenere la data scelta per quelli di Parigi per non perdere poi quelli che erano gli anni per il futuro.

Olimpiadi di Parigi 2024

Il 13 settembre 2017, quando ancora non si aveva idea della pandemia che avrebbe colpito il mondo intero, il comitato olimpico dichiarava che le città in lista per i giochi 2024 erano: Parigi, Budapest, Amburgo, Los Angeles e Roma. Prima che avvenisse la selezione però le città di Roma, Budapest e Amburgo hanno ritirato la loro candidatura. Non è la prima volta che dei paesi arrivano a un passo dal titolo, ma per svariati motivi, dalla carenza di fondi all’impossibilità di gestire una così grande manifestazione, decidono di non proseguire la selezione.

Parigi ha vinto su Los Angeles diventando la seconda città al mondo, dopo Londra, a ospitare per tre volte i giochi Olimpici.

Sedi per le discipline

Tante sono le discipline che abbiamo visto per la prima volta nei giochi di Tokyo 2020, tutto studiato per far avvicinare i giovani a questa competizione. Molti sport li rivedremo anche a Parigi 2024, perché si è notato un incremento di attenzione giovanile e il pubblico è parso entusiasta.

Il comitato organizzativo delle Olimpiadi ha deciso di concentrare il maggior numero possibile di attività nella zona della capitale francese. Tutto studiato per migliorare anche la rete di trasporti e permettere ai francesi stessi di vivere serenamente la manifestazione senza avere intoppi alla loro quotidianità. Parigi ospiterà al Paris Expo Porte de Versaille tutte le competizioni di pallavolo, tennis tavolo e pallacanestro. Ma non è la sola struttura parigina che verrà coinvolta, altro esempio è il Gran Palais per le discipline di ginnastica ritmica e scherma.

La Place de la Concorde diventerà, grazie alla possibilità di ospitare 30.000 posti, il luogo dove si sfideranno gli sportivi di break dance, ciclismo freestyle e skateboard. Oltre a Parigi, le altri città francesi che ospiteranno gli eventi sportivi sono: Nizza, Marsiglia, dove si giocherà il calcio e la vela, Lione, Bordeaux, Nantes, Versailles e il surf sarà a Tahiti, nella Polinesia francese.

Area metropolitana di Parigi

• Stade de France – Cerimonie di apertura e chiusura, rugby e atletica
• Stade Olympique Colombes Yves-du-Manoir – Hockey
• Arena 92 – Nuoto, pallanuoto
• Arena La Chapelle – Badminton, ginnastica
• Saint-Denis – Pallanuoto, immersioni e nuoto artistico
• Le Borget – Tiro, arrampicata sportiva

Parigi centro città

• Parco dei Principi – Calcio
• Stade Roland Garros – Boxe, tennis
• Paris expo Porte de Versailles – Pallavolo indoor, basket, ping-pong, sollevamento pesi
• Arena di Parigi-Bercy – Ginnastica artistica e trampolino, basket
• Place de la Concorde – 3×3 basket, breakdance, BMX freestyle, skateboard
• Pont d’Iéna – Maratona di nuoto, maratona, corsa a piedi, corsa su strada in bicicletta e cronometro, triathlon
• Champ de Mars – Beach Volley
• Grand Palais Éphémère – Judo, lotta
• Les Invalides – Tiro con l’arco

Zona di Versailles

• Château de Versailles – Pentathlon equestre moderno
• Le Golf National – Golf
• Collina di Élancourt – Mountain bike
• Vélodrome de Saint-Quentin-en-Yvelines – Ciclismo su pista, BMX, pentathlon moderno (scherma)

All’aperto

• Lille, Stade Pierre-Mauroy – Pallamano
• Vaires-sur-Marne, Stade Olympique Nationale d’Ile-de-France – Canottaggio, Canoa-Kayak
• Marsiglia, Stade Vélodrome – Calcio
• Lione, Parc Olympique Lyonnais – Calcio
• Parigi, Parco dei Principi – Calcio
• Bordeaux, Stade Matmut Atlantique – Calcio
• Nizza, Allianz Riviera – Calcio
• Nantes, Stade de la Beaujoire – Calcio
• Marsiglia, Port de la Pointe Rouge – Vela
• Tahiti, Polinesia Francese, Debarcadere Teahupoo – Surf

Logo ufficiale

Ogni volta che una nazione si candida ai giochi olimpici parte con un logo, che spesso cambia dopo l’assegnazione. Anche per Parigi 2024 è successa la stessa cosa.

All’inizio la Francia ha portato alle selezioni un logo con disegnata la tour Eiffel stilizzata e colorata con le tonalità dei cerchi olimpici. Dopo la selezione invece il logo ufficiale raffigura tre simboli importanti che vengono plasmati in un unico disegno: la fiamma olimpica, la medaglia d’oro e una figura allegorica francese, che è simbolo di fratellanza ed uguaglianza, denominata Marianne. Un disegno pregno di significato e molto bello esteticamente.

logo olimpiadi parigi 2024

Scritto da Debora Carlini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto2, Di Giannantonio e Bulega pronti per Silverstone

Lele Oriali: “Sono dispiaciuto ma l’Inter sarà sempre casa mia”

Leggi anche
Contents.media