Il patrimonio di Francesco Totti: a quanto ammonta?

L'ex capitano della Roma è riuscito a costruirsi una solida base economica dopo il ritiro: ma a quanto ammonta il suo patrimonio?

Francesco Totti ha legato il suo nome a quello della Roma. Nel corso della sua carriera ha militato soltanto nella Roma, ma nonostante ciò è riuscito a ottenere contratti importanti, senza dimenticare i guadagni ricavati dai numerosi sponsor. Inoltre il felice matrimonio con Ilary Blasi ha contribuito ad aumentare il patrimonio dell’ex calciatore, visto il lavoro in televisione della conduttrice de Le Iene.

Il patrimonio di Francesco Totti: dal campo alla scrivania

Nella sua fedele e straordinaria carriera con la Roma Francesco Totti ha portato a casa incredibili successi e un patrimonio non indifferente. Campione del Mondo con l’Italia in Germania e vincitore di un tricolore storico con la maglia giallorossa, Totti il 28 maggio 2017 ha giocato la sua ultima partita ufficiale dopo ben 25 ininterrotte stagioni.

Tra stipendio e diritti di immagine, Francesco Totti ha incassato cifre folli.

Contando le sue ultime 21 stagioni con il club capitolino il compenso lordo è stato di 152 milioni di euro. Il netto? Esattamente 84,25 milioni di euro. Una cifra impressionante, considerando che Er Pupone ha giocato per molti anni in un’epoca non caratterizzata dai contratti faraonici di cui beneficiano oggi campioni come Cristiano Ronaldo.

Dopo essere ritirato ha intrapreso la carriera dirigenziale. L’ex capitano ha firmato un contratto con la Roma di 600 mila euro all’anno.

Ha successivamente abbondonato la carica nel Giugno 2019, a causa di screzi con la proprietà giallorossa.

Tutti gli investimenti economici di Francesco Totti

Francesco Totti, come molti altri giocatori, ha deciso di utilizzare gran parte del suo patrimonio in investimenti sicuri per mettersi in una situazione economica tranquilla dopo la fine della carriera calcistica.

Totti ha investito molto nel settore immobiliare. Con la holding Numberten Srl, di cui detiene l’83,19%, l’ex capitano controlla le sue proprietà, nonostante all’inizio questa attività fosse nata per gestire i diritti di immagine dell’ex calciatore.

La società più importante dalla holding Numberten è la Immobiliare Dieci, che detiene il controllo anche della Immobiliare Ten. Altra importante società è la Longarina, che gestisce l’omonimo centro sportivo nelle vicinanze di Ostia. Nel 2015 la Numberten Srl di Francesco Totti poteva contare su un utile netto di 14,65 milioni.

Oltre alle società, Francesco Totti poi risulta anche essere proprietario, in regime di separazione dei beni dalla moglie Ilary, anche di sette fabbricati a Sud di Roma.

LEGGI ANCHE: Il patrimonio di Ibrahimovic: a quanto ammonta la ricchezza dello svedese?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Chi è Sarah Thomas: la prima donna arbitro al Super Bowl

Chi è Jutta Kleinshmidt, la prima donna a vincere il Rally Dakar

Leggi anche
Contents.media