Euro 2020: il calendario dei quarti di finale

Date, orari e tabellone dei quarti di finale di Euro 2020.

Con la vittoria dell’Ucraina di Shevchenko contro la Svezia, si sono ufficialmente conclusi gli ottavi di finale degli Europei di Calcio. A contendersi la vittoria finale, a partire da venerdì 2 luglio, saranno le 8 squadre superstiti: Svizzera, Spagna, Belgio, Italia, Danimarca, Repubblica Ceca, Ucraina e Inghilterra.

Ecco il tabellone e il calendario degli quarti di finale di Euro 2020.

Il calendario dei quarti di finale

È notizia di ieri sera (29 giugno) il passaggio ai quarti di finale dell’Ucraina. Con un gol segnato all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare, la squadra allenata da Andriy Shevchenko si è infatti imposta per 2-1 ai danni della Svezia orfana di Zlatan Ibrahimovic. A chiudere ogni discorso, la marcatura in extremis di Arte Dovbyk.

Definiti, pertanto, tanto il calendario come il tabellone dei quarti di finale degli Europei.

calendario e tabellone dei quarti

Svizzera – Spagna

Ad aprire le danze, in quel di San Pietroburgo, Svizzera e Spagna. La squadra allenata da Vladimir Petković, autentica sorpresa del torneo in seguito alla vittoria ai calci di rigore contro la Francia, e quella guidata da Luis Enrique, che ha battuto la Croazia ai tempi supplementari per 5-3, scenderanno in campo alle ore 18, venerdì 2 luglio.

La Nazionale che dovesse avere la meglio, affronterà in semifinale la vincente di Belgio – Italia.

Belgio – Italia

La sera stessa (ore 21), andrà in scena a Monaco il secondo quarto di finale. A contendersi il passaggio al turno successivo, gli azzurri di Roberto Mancini e il Belgio di Roberto Martínez. Le due squadre – le uniche ad aver sempre vinto nel corso di Euro 2020 (4 vittorie a testa) – si avvicinano al giorno dell’incontro con alcuni dubbi di formazione che con ogni probabilità verranno sciolti soltanto all’ultimo. In apprensione, in particolare, il Belgio, preoccupato dalle condizioni di Eden Hazard e del perno di centrocampo Kevin De Bruyne. Quanto all’Italia, invece, crescono d’ora in ora le speranze di vedere Giorgio Chiellini in campo sin dal primo minuto. Uscito dopo un contrasto particolarmente duro in occasione della seconda partita del girone (contro la Svizzera), il capitano della Nazionale riprenderà il proprio posto al centro della difesa.

Danimarca – Repubblica Ceca

Un quarto di finale totalmente inaspettato, quello che avrà luogo a Baku il giorno successivo (3 luglio alle ore 18). A fronteggiarsi, la Danimarca orfana di Eriksen e la Repubblica Ceca di uno straordinario Patrik Shick. Mentre i danesi, ai quarti, si sono imposti per 4-0 contro il Galles di Bale, la Repubblica Ceca si è addirittura concessa il lusso di eliminare l’Olanda di Frank de Boer. Galeotta, in quell’occasione, l’espulsione per fallo di mano da ultimo uomo del giocatore della Juventus Matthijs de Ligt.

Ucraina – Inghilterra

Last but not least“, il quarto di finale tra Ucraina ed Inghilterra. Quest’ultima, protagonista di una straordinaria prestazione tra le mura amiche, dopo aver eliminato con il risultato di 2-0 la Germania di Löw (marcature di Sterling e Kane); l’Ucraina, invece, dopo aver sconfitto per 2-1 la Svezia di Janne Andersson. L’incontro si terrà a Roma, il 3 luglio alle ore 21.

Il calendario

2/07, ore 18: Svizzera – Spagna

2/07, ore 21: Belgio – Italia

3/07, ore 18: Danimarca – Repubblica Ceca

3/07, ore 21: Ucraina – Inghilterra

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jorginho si sbilancia sul Pallone d’Oro

Nervi tesi tra Pistocchi e Mediaset: lo storico conduttore a rischio denuncia

Leggi anche
Contents.media