Como vs Ascoli: Un match ricco di eventi e sospese

Ascoli trionfa sul Como in una partita segnata da cartellini e cambi

Il 27 gennaio 2024, un sabato pomeriggio allo Stadio Giuseppe Sinigaglia di Como, si è svolta una partita di calcio molto combattuta tra Como e Ascoli. L’Ascoli, guidato da Fabrizio Castori, ha schierato una formazione 3-5-2, mentre il Como, sotto la guida di Cesc Fàbregas, ha optato per un 4-3-1-2.

La partita è iniziata con un ritmo frenetico, con Giuseppe Bellusci dell’Ascoli che ha ricevuto un cartellino giallo al 8° minuto. Poco dopo, al 14° minuto, il Como è stato costretto a fare un cambio a causa dell’infortunio di Simone Verdi, sostituito da Álex Blanco.

Il primo tempo è proseguito con un’altra serie di cartellini gialli: Oliver Abildgaard del Como al 33° minuto, Samuel Giovane dell’Ascoli al 34° minuto, e Alessandro Bellemo del Como al 45°+6. Inoltre, un momento di tensione si è verificato al 45° minuto quando un rigore a favore del Como è stato annullato dopo l’intervento del VAR.

Il secondo tempo ha visto ancora più azione. Al 53° minuto, Jean-Pierre Nsame è entrato al posto di Patrick Cutrone per il Como. Poi, al 60° minuto, Cas Odenthal del Como ha ricevuto un cartellino rosso per condotta violenta, decisione confermata dal VAR. Questo ha lasciato il Como in 10 uomini per il resto della partita. Nonostante la situazione, il Como ha cercato di riorganizzarsi con una serie di sostituzioni al 67° minuto: Moutir Chajia per Alessandro Bellemo, Daniele Baselli per Alessandro Gabrielloni, e Tommaso Cassandro per Álex Blanco.

L’Ascoli ha approfittato della superiorità numerica e ha segnato il primo gol della partita al 82° minuto con Pedro Mendes, su assist di Marcello Falzerano. Poco dopo, al 87° minuto, l’Ascoli ha effettuato due cambi: Riccardo Gagliolo per Luca Valzania e Yehiya Maiga Silvestri per Raffaele Celia. Ma la partita non era ancora finita. Al 89° minuto, un autogol di Tommaso Cassandro del Como ha portato il punteggio a 0-2 in favore dell’Ascoli.

In conclusione, l’Ascoli ha vinto la partita dopo i tempi regolamentari. Nonostante la sconfitta, il Como ha dimostrato grande spirito di squadra e determinazione. Questa partita sarà sicuramente ricordata per i suoi numerosi cartellini, cambi e la decisione del VAR che ha avuto un impatto significativo sul risultato finale.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosenza batte il Südtirol in una partita ricca di eventi

Cremonese trionfa sul Brescia in un match ricco di emozioni

Contentsads.com